J-Ax cresce ma non invecchia

0
18

E' al suo quinto lavoro solista (dopo sette album con gli Articolo 31). E’ riuscito a cambiare pelle senza snaturarsi, è passato dal crossover al punk pop, ha duettato con la Pausini e decodificato uno stile che ormai è un movimento: il rap ’n ’roll. Alessandro Aleotti, in arte J-Ax, festeggia venti anni di carriera stasera sul palco del “Rock in Roma” col suo nuovo tour “Meglio Live”, in cui promuove l’ultimo album “Meglio prima” uscito lo scorso settembre.

Classe 1972, J-Ax è stato la voce storica e l’anima degli Articolo 31, fondati con Vito Perrini, in arte Dj Jad. La prima traccia delle rime di J-Ax è nello spot della Fiat Uno “Rap Up” nel 1992. In un crescendo di creatività e popolarità, oggi Aleotti è un artista riconosciuto e stimato, che ha saputo declinare “all’italiana” il genere del rap e dell’hip hop. Ma il meglio di sé J-Ax lo sta dando da solista. Dopo l’esperienza in duo con Neffa, nel progetto Due di Picche, durato solo pochi mesi, è ritornato con questo “Meglio prima”, quarto disco in studio, che conferma sia uno dei pochi cantanti italiani del panorama contemporaneo a riuscire a evolversi davvero, a crescere profondamente cambiando stile, abiti, musicalità.

Dal mondo “di casa” dell’hip hop si è concesso interferenze con la musica leggera italiana, collaborando addirittura con Pino Daniele e Jovanotti. E’ nato il “rap'n'roll”, dal titolo del suo secondo album solista, ossia una formula di vera e propria contaminazione di generi, che ha contribuito moltissimo ad addolcire le asprezze del rap con un linguaggio musicale più vario. Le incursioni nell'underground contemporaneo lo hanno poi portato alla collaborazione con alcuni divi del momento come Marracash, Dogo e Fibra, giusto per non rinnegare il suo passato e anzi, allo stesso tempo, coinvolgerlo nella sua personalissima ricerca. Il cantante milanese, all’Ippodromo delle Capannelle, sarà accompagnato dall’Accademia delle Teste Dure, la sua band composta da Space One, Fabio-B, Guido Style, Dj Zak e Steve Luchi.