Betty Poison all\’invasione tedesca

0
48

Anni fa, precisamente nel 1943, la Germania invadeva l'Italia nel corso del secondo conflitto mondiale, la più grande guerra mai vista nella storia del globo terrestre. A fine estate 2012, al contrario e con scopi decisamente più pacifici, saranno Nunzio Falla e Lucia Rehab, in arte Betty Poison, ad invadere il paese della birra. E lo faranno con il loro Alternative Rock targato Roma, ma dalle venature tutt'altro che italiane. Il duo, in attesa di unirsi ad un batterista tedesco per comporre un trio tutto chitarre, sezione ritmica e tanta grinta, è in circolazione nell'underground capitolino dal 2005 ed ha scelto Colonia come nuova base per emergere nel mondo artistico. “Vogliamo inserirci appieno nella scena musicale tedesca, che frequentiamo già da tempo – le parole della band – e per questo è necessario trasferirsi da quelle parti”. Il trasloco non è di quelli semplici, da casa in fondo al quartiere, ma il tentativo di affermarsi lontano dall'Italia, in un paese molto più aperto in questo senso, è senz'altro ammirevole. Ed avviene dopo anni di lavoro e tre dischi pubblicati, l'Ep “Uncool” (2008) e gli album “Poison For You” (2009) e “Beauty Is Over” (2011), oltre che numerosi videoclip in giro sul web e passati in noti canali televisivi nazionali. Se l'esperienza in studio non manca, quella dal vivo è ancora più succosa; aprire i concerti degli Hole di Courtney Love (Milano e Roma) non è roba da tutti, così come farsi distribuire ben quattro brani dal colosso americano 20th Century Fox, azienda guida del cinema oltroceano. O ricevere un endorsement Gibson e finire sui palchi di Stati Uniti e Giappone. “Vogliamo continuare a nutrire le nostre idee, vedendole crescere e formarsi, oltre che registrare un terzo album. Rifiutiamo ogni forma di filofascismo, filonazismo, filostalinismo, totalitarismo, dispotismo o razzismo che sia”. Tanto per mettere le cose in chiaro.

 

Marco Reda

https://www.reverbnation.com/bettypoisonReverbnation page

https://www.facebook.com/bettyofficialFacebook page

"Bad Boy Snuff Toy"