Sin Deadly Sin, il gothic di Merano sbarca al Metalcamp

0
51

Metalfest Croazia e Metalcamp Slovenia: non sono festival a caso in programma quest'anno, ma due obiettivi e due palchi particolari su cui si esibiranno a breve i Sin Deadly Sin, quintetto gothic metal di Merano. E' inevitabile che chi si avvicini a questo genere musicale venga accostato a pionieri come Evanescence e Lacuna Coil, a maggior ragione nel caso in cui nella line-up della band figuri una cantante donna. Ma i Sin Deadly Sin hanno un proprio stile, seppur influenzato dai gruppi già citati, in cui si avverte anche una base classica in mezzo a doppio pedale (batteria), chitarre distorte e pianoforti minimali ma efficaci. La testa è già ai prossimi due importanti live, ottime vetrine per farsi notare in mezzo a tanti gruppi affermati, ma fino a pochi mesi fa era tutta rivolta all'uscita di “Fall From Heaven”, album d'esordio rilasciato per l'etichetta indipendente di Roma Revalve Records (del quale roster artisti fanno parte da tempo), step che Roberta Staccuneddu, Max Boi, Mattia Mariotti, Alessio Bergamo e Zeljko Marinkovic sperano possa fargli da trampolino per il grande salto. Per ora, però, la band tiene i piedi saldamente a terra: “Vogliamo far conoscere la nostra musica il più possibile – afferma la frontman Roberta – attraverso le varie realtà live a cui stiamo partecipando”. Obiettivo sacrosanto di un gruppo emergente, nato nel 2009, che potrebbe staccarsi dalle montagne trentine (quelle in cui, presumibilmente, è stato girato il videoclip di “Your Heaven”, singolo estratto dal debut album) per raggiungere ad esempio quelle della Germania, nelle quali potrebbero trovare l'El Dorado. Per non parlare degli Stati Uniti.

Marco Reda

http://www.sindeadlysin.com/  – Sin Deadly Sin official site

http://www.reverbnation.com/sindeadlysin  – Reverbnation page

https://www.facebook.com/sindeadlysin  – Facebook page

"Your Heaven" official videoclip