“Rape”, secondo singolo del nuovo album dei Punch In Mouth

0
136

La tematica è abbastanza attuale, da prima pagina dei giornali di tutti i giorni. “Arancia Meccanica a Roma: uomo massacrato e donna stuprata” potrebbe essere il titolo adatto a descrivere le scene del videoclip di “Rape”, secondo singolo estratto dal nuovo album dei Punch In Mouth che vedrà la luce tra qualche mese. Il quartetto romano, dopo “Solace”, estrae dal cilindro un nuovo brano dal disco “Everything You Can Lose” per tenere viva l'attenzione dei fans, trovatisi alle prese con il più feroce dei successori di “Chinese Democracy” dei Guns n' Roses a causa di problemi di line-up della formazione.

Marco Reda

https://www.facebook.com/pages/Punch-In-Mouth/102259889878876Facebook page

"Rape"

 

È SUCCESSO OGGI...

Comune di Roma, l’arresto del dirigente Tancredi punta di un iceberg di corruzione

Che Virginia Raggi sottoscrivesse un protocollo con il presidente dell'Autorità anticorruzione Raffaele Cantone, per la vigilanza e la legalità, era abbastanza scontato, in fondo analogo protocollo lo aveva già sottoscritto tempo fa il governatore...

Renzo Arbore e L’Orchestra Italiana in concerto alla Cavea dell’Auditorium Parco della Musica

Con ironia e delicatezza, Renzo Arbore sa come scatenare il suo pubblico. Lo ha fatto ovunque nel mondo con l’Orchestra Italiana e continua ancora oggi a coinvolgere le generazioni dei padri e quelle dei figli. Tre ore dense di...

Ladro ruba in casa e poi per scappare precipita dal balcone

Un cittadino ucraino di 34 anni è precipitato, ieri poco prima delle 13, dal terzo piano di uno stabile di via Roberto Lepetit, mentre tentava di calarsi con delle lenzuola legate al balcone e si trova...

Mezzo investe due pedoni. Una terza persona ferita nell’incidente

Investimento questa mattina in via di Tor de Schiavi. Due pedoni sono stati investiti da un mezzo poco dopo le nove, ma c'è anche un terzo ferito nella dinamica dell'incidente, che resta ancora tutta...

Mafia capitale, condanne pesanti ma non viene riconosciuto il reato di mafia

Sentenza a sorpresa nell’aula bunker di Rebibbia, cade infatti per tutti i 19  imputati il 416 bis, ovvero l'accusa di associazione mafiosa del processo Mafia Capitale. Nonostante il teorema della Procura sia stato respinto...