Cinema/Venezia: aspettando il 69° Festival, stasera party di Vogue

0
26

 

Glamour e mondanità a partire da questa sera a Venezia per l'attesa apertura della 69a edizione della Mostra Internazionale del Cinema. Mancano infatti poche ore al party dell'Uomo Vogue organizzato da Franca Sozzani insieme a Livia Firth, moglie dell'attore premio Oscar Colin, sulla barca di Lapo Elkann ormeggiata nella laguna già da qualche giorno. Ma anche cinema con le proiezioni, fuori concorso, di “Bait 3D” di Kimble Rendall prevista alle 1930 in Sala Darsena cui seguirà “Enzo Avitabile Music Life” di Jonathan Demme.

La giornata di domani, 29 agosto, apre invece per la stampa con la proiezione del film d'apertura, fuori concorso, “The Reclutant Fundamentalist” di Mira Nair con Riz Ahmed, Kate Hudson, Kiefer Sutherland, Liev Schreiber, Martin Donovan, Om Puri, Shabana Azmi mentre alle 19.30 i giornalisti accreditati vedranno, in sala Darsena, la prima pellicola in concorso: “Izmena” (Betrayal) del russo Kirill Serebrennikov. La proiezione verrà seguita da quella di “Gli equilibristì di Ivan De Matteo con Valerio Mastandrea e Barbora Bobulova. Molte le proiezioni nell'arco della giornata. Tra queste, fuori concorso, il cinese “Tai Chi 0” di Stephen Fung (11.45, Sala Darsena) e “Medici con l'Africa” di Carlo Mazzacurati (17.30, Palabiennale).

Nell'ambito delle Giornate degli Autori, in Sala Darsena, le proiezioni di “Stories we tell” della canadese Sarah Polley (ore 14.30) e “Kinshasa Kids” del belga Marc-Henri Wajnberg (ore 17). In Sala Volpi, alle 19.30, “Crawl” di Hervè Lasgouttes (Francia) e alle 22, l'evento speciale “Bob Wilson's Life and Death of Marina Abramovic” di Giada Colagrande con Bob Wilson, Marina Abramovic, Willem Dafoe e Antony Hegarty. “Shokuzai” (Penance) di Kurosawa Kiyoshi della durata di 270 minuti sarà presentato alle 14 fuori concorso in Sala Perla.