Al Brancaleone la techno “punk” di Karl O’Connor

0
30

E’ uno dei più longevi rappresentanti della techno. “Regis” – uno dei tanti nomi dietro il quale si cela Karl O’Connor – è ospite alla consolle del Brancaleone accompagnato dai colleghi Ghezzy e Ayarcana.

Il dj inglese ha attraversato tutte le evoluzioni più significative del genere fin dai primi anni Novanta, unendo la sua sensibilità artistica tipicamente britannica alle istanze ritmiche legate alla scuola Tresor berlinese. Il suo nome è quindi legato a un’infinità di produzioni di valore, oltre che a set incendiari in tutto il globo e a uno spirito punk davvero duro a morire. Si parte alle 23.