“To Be”, l\’urlo (da un jukebox) dei WakeUpCall

0
38

Stanno tornando con il loro pop-rock/post grunge a tinte statunitensi. E non le manderanno a dire. Con il singolo “To Be” (ed annesso videoclip), figlio dell'album “Batteries Are Not Included”, che verrà presentato presso il live club Contestaccio di Roma dal vivo il 5 Ottobre prossimo, i WakeUpCall si riaffacciano sulla scena musicale underground dopo l'ottimo Ep d'esordio di qualche anno fa. Con la solita voglia di cambiare faccia all'Italia artistica, di dare il buon esempio. E, soprattutto, esportare il proprio sound in tutta Europa (il disco uscirà anche in Germania e Regno Unito). Intanto però c'è un video da promuovere, in cui il quartetto capitolino si ritrova a suonare dentro un jukebox in un locale qualunque, nel disinteresse più totale.

La trama del videoclip è la parodia del suonare in una rock band in Italia – spiega Tommy, voce e chitarra della band – dove eseguiamo continuamente la nostra canzone senza essere considerati più di un gradevole sottofondo. Mentre suoniamo, infatti, nel locale succede di tutto, tra chi rifiuta di farsi una partita a biliardino con gli amici per giocare con il cellulare, chi si bacia e una rissa che scoppia”. Nella tabella di marcia a lungo termine dei WakeUpCall, oltre al promettente release party dell'album, c'è un tour europeo di venti giorni a fine Novembre. E l'Italia? “Suonare all'estero sarà sicuramente più facile che nel nostro paese – conclude Tommy ma proveremo a portare il nostro show anche fuori Roma”.

Marco Reda

https://www.facebook.com/WakeUpCallrockFacebook page

To Be” official videoclip