Rock a scuola: Ever Loud

0
35

Quattro ragazzi, giovani ma già uno più esperto dell'altro, con un bagaglio di studi e cose accumulate già notevole. Non è un caso che questi quattro tizi si siano incontrati a scuola, in una delle più importanti accademie d'Italia, per poi decidere di intraprendere un percorso musicale insieme. Quel progetto, nato nel 2010 sui “banchi” del Saint Louis College Of Music di Roma, si chiamava Full Moon ma ora è morto. Anzi, è più vivo di prima, solo con un altro nome. Quello degli Ever Loud è un sound che mischia molto bene post grunge, hard e alternative rock e porta quell'energia necessaria per darti grinta quando le cose vanno male, o semplicemente trasmette davvero qualcosa. E quando succede questo vuoldire che una band merita davvero di avere una possibilità per farsi notare. Il progetto è relativamente giovane (2011), nonostante l'esperienza individuale di Marco Casalaina, Alessandro Grasso, Leonardo Buompreda e Paolo Dossi: la band infatti è al momento al lavoro sull'Ep d'esordio di cinque tracce che vedrà la luce ad inizio 2013, come primo passo. Dopodichè ci si butterà sui palchi per dare un seguito al lavoro dei “sepolti” Full Moon e “far arrivare la musica lontano e sperare ancora nel rock, specie in Italia dove fa ancora fatica ad affermarsi, nonostante la presenza di molti gruppi validi”, come precisano loro stessi. “Stiamo anche lavorando al nostro primo videoclip – proseguono – e renderemo note a breve le date dei nostri prossimi live. Siamo di recente formazione ma abbiamo già lavorato molto e vogliamo continuare su questa linea per migliorarci sempre di più”. L'umiltà, del resto, non si compra. Non come l'accesso a Sanremo (che nel loro caso, per fortuna, non li riguarda).

Marco Reda

https://www.facebook.com/EverLoudFacebook page

Break The Chains