Anthropos a tutto tondo, tra musica e cinema

0
27

Musica e cinema, si sa, fanno parte della stessa enorme branchia dello spettacolo. Rihanna, Janet Jackson, Jennifer Lopez e Britney Spears sono solo alcune delle celebrità oltreoceano sbarcate sul grande schermo dopo il successo delle loro canzoni. Chissà se la stessa sorte, magari in misura minore, toccherà anche agli Anthropos, cinque “ragazzotti” di Perugia che nel 2014 appariranno in cento multisale italiane in un film ispirato alla loro storia, come fossero gli Iron Maiden o i Led Zeppelin. La storia di questo quintetto umbro è sicuramente interessante e piena di esperienze e soddisfazioni: la nascita nel 2008, i primi contest ed i suoi confortanti risultati, lo sbarco in Bielorussia nel 2009 per un primo assaggio internazionale, la registrazione (due anni dopo) dell'album “Live In Ossuary”, il ritorno in Bielorussia ed un tour di undici date in Gran Bretagna. Ed ora, mentre si attende l'esordio cinematografico, Michele Palafreni, Paolo Pedana, Giacomo Bucci, Luca Bianchi e Alessandro Bravi pianificano un nuovo e più corposo tour estero (che toccherà India, Germania, Stati Uniti, Polonia, Regno Unito e ancora Bielorussia) per diffondere ancor di più il loro sound hard rock che prende molto da Guns n'Roses, AC/DC e Deep Purple, per un tuffo storico in un passato che non verrà mai dimenticato, nonostante le innumerevoli nuove tendenze che caratterizzano l'era moderna. E non finisce qui: “stiamo preparando il nostro secondo album” afferma Paolo Pedana (batteria/cori della formazione), che nell'ultimo tour in Bielorussia ha ottenuto un endorsement di bacchette “Signature” (stecche gratis a volontà con il suo nome stampato sopra, per i profani). “Il nostro obiettivo è portare la nostra musica, le nostre emozioni e la nostra storia in giro per il mondo. Le tematiche che proponiamo non sono mai scontate e vanno da veri e propri trattati di introspezione umana alle emozioni sentimentali per un amore riferito a qualsiasi cosa”. L'augurio è che il prossimo giro del mondo porti la band ad un livello più alto, uno scalino sempre più vicino all'obiettivo principale: l'esportazione globale.

Marco Reda

http://www.reverbnation.com/anthroposReverbnation page

https://www.facebook.com/AnthroposbandFacebook page

Strangers Of The Nowhere