Da Frascati a Roma Al via la Settimana della Scienza

0
27

Al via oggi, lunedì 24 settembre, la settima edizione della “Settimana della Scienza”, organizzata dall’associazione Frascati Scienza. L’iniziativa culminerà, venerdì 28 settembre, nella “Notte Europea dei Ricercatori”, evento che coinvolge anche la capitale e durante il quale tutti i centri di ricerca saranno aperti al pubblico (con ingresso su prenotazione).

Quest’anno più che mai il polo di ricerca romano sarà il cuore della manifestazione nazionale ed europea, grazie al ruolo di primo piano che si è guadagnato con il suo specifico contributo alle più importanti e recenti scoperte scientifiche internazionali. Numerosi gli appuntamenti di divulgazione scientifica aperti a tutti. Dal Bosone di Higgs, la particella grazie alla quale tutte le altre prendono massa, alle nuove idee sulla produzione di energia. Passando per l’osservazione planetaria, i collegamenti con l’acceleratore LHC presso il CERN di Ginevra, la fisica e la dinamica di terremoti, gli tsunami e il magnetismo terrestre, le visite guidate nei laboratori dell’area tuscolana dove studiano e lavorano oltre 3000 ricercatori.

Fra gli eventi più significativi si segnalano, per tutta la settimana, l’apertura con ingresso gratuito su prenotazione del grande polo museale della “Sapienza” e dei laboratori scientifici dei Dipartimenti universitari nonché dibattiti sui temi più disparati. Sempre alla Sapienza, sia la mattina sia il pomeriggio, incontri e dibattiti sui più disparati temi scientifici. Fra questi, “International Cosmic Day”, mercoledì 26 alle 16 (un collegamento in diretta con il CERN di Ginevra per celebrare il centenario della scoperta dei raggi cosmici) e la conferenza, giovedì 27 alle 18, dell’astronauta Paolo Nespoli, che racconterà le sue avventure nello spazio. Info e programma completo al sito: www.frascatiscienza.it.