Notte dei Musei, 150 eventi per una \”no stop\” di 6 ore: presentata IV edizione

0
28

Sessanta spazi culturali ed espositivi. 150 eventi ed iniziative gratuite per una "no stop" di 6 ore dalle 20 alle 2 del 6 ottobre. Questi i numeri della quarta edizione de “La Notte dei Musei” presentata oggi in Campidoglio dal sindaco Alemanno e dall'assessore alla cultura Dino Gasperini.

Dedicata a Melissa Bassi la studentessa di Mesagne rimasta uccisa nell'attentato alla scuola Morvillo-Falcone di Brindisi il 19 maggio scorso, giorno in cui si sarebbe dovuta svolgere questa edizione, la "Notte dei Musei" darà la possibilità di visitare gratuitamente mostre permanenti e temporanee, assistere a concerti e performance e partecipare agli eventi in programma.

"Tra le novità di questa edizione – spiega Gasperini – l'apertura, per la prima volta, della cappella Orsini e dell'area del Bastione di Sangallo. Nell'ambito di 'passeggiando con la storia' quest'anno proporremo tre itinerari serali nel cuore di Roma. Il primo 'Pasquino-palazzo Braschi' si concluderà con gli attori Fabrizio Sabatucci e Francesco Venditti che interpreteranno la piece dedicata a Pasquino. Il secondo partirà dal tempio di Vesta, con Circo Massimo fino al Museo di Roma in Trastevere mentre il terzo inizierà dall'Ara Pacis da dove si raggiungerà il Museo napoleonico".

Tra le grandi mostre ci sarà la possibilità di visitare quella dedicata a Vermeer al Complesso del Vittoriano. E poi ancora visite guidate in alcuni siti archeologici come l'Insula romana sotto palazzo Specchi, l'insula dell'Ara Coeli e l'ipogeo di via Livenza.

Alla Casa del jazz si svolgerà il concerto happening "Roma racconta Folkstudio dal 1961 al 1998" in omaggio allo storico locale in cui hanno esordito e suonato i più importanti artisti italiani. Per il cinema ci sarà, infine, un omaggio ad Alberto Sordi con la proiezione del film "Amore mio aiutami" in occasione del decennale della morte dell'artista romano.