Una capitale tra i fumetti

0
18

Al via oggi la dodicesima edizione di Romics, il festival del fumetto in scena alla Nuova Fiera di Roma fino al 30 settembre (e in "replica" in primavera dal 4 al 7 aprile). Un appuntamento ormai irrinunciabile per appassionati o semplici curiosi, per camminare tra gli stand, ritrovarsi fianco a fianco con qualcuno vestito da Lady Oscar o Hulk, ammirare intere annate di Topolino, comprare gadget originali direttamente dal Giappone e godersi incontri e presentazioni a tema.

Tra gli eventi di quest'anno c'è la consegna dei Romics d'Oro che quest'anno saranno assegnati a Massimiliano Frezzato e Aoi Ahmori, che si altereranno sul palco del Pala BCC per raccontare la loro carriera e spiegare al pubblico tecniche e teorie delle loro creazioni. Evento nell’evento è la mostra inedita e bellissima dedicata all'opera di Ivan Graziani nelle inedite vesti di disegnatore. Schizzi, fumetti, collage, dipinti, disegni che dimostrano il grande talento grafico del rocker prematuramente scomparso.

Grande spazio è dedicato all'Uomo Ragno, che quest'anno compie cinquant'anni ma non ha nessuna intenzione di smettere di arrampicarsi sui muri della Grande Mela. Sabato dalle 18.30 alle 19.30 si terrà una vera e propria festa, presentata dal doppiatore storico del cartone di Spiderman, Stefano Onofri, che interpreterà anche le due sigle storiche, in italiano e inglese.

Sempre in tema di sigle, sabato è anche la giornata del Cartoon Music Show, che ripercorre la storia delle serie animate grazie agli interpreti originali delle sigle dei cartoni più amati, che saranno introdotti da alcune delle grandi voci dei cartoons. I bambini possono seguire il concerto vestiti con il costume del loro personaggio preferito e partecipare alla prima edizione del Cosplay Kids. Per gli adulti c'è invece il tradizionale e attesissimo Cosplay Romics Award, il contest per appassionati che ricreano e indossano i costumi dei loro personaggi preferiti che sfileranno dalle 16 fino alle 20 di domenica. Tra i partecipanti del gara romana verrano scelti i rappresentanti italiani per il World Cosplay Summit di Nagoya, sede della gara mondiale di Cosplay.

Il concorso Romics/ I Castelli Animati / Tutto Digitale premia gli home video di animazione, una panoramica fra le uscite più interessanti del settore che verrà giudicata dagli esperti di animazione e fumetti, insieme ad alcuni lettori, selezionati dalla rivista Tutto Digitale. Ma a Romics c'è spazio anche per proiezioni, workshop, lezioni di fumetto, tavole rotonde (una in particolare sui segreti della serie Urania, la collona di libri di fantascienza Mondadori che quest'anno compie sessant'anni), conferenze sull'immaginario fantascientifico dal fumetto al cinema alla narrative, e sulla figura dei Supereroi e degli avventurieri nello spazio.

Chiara Cecchini