I Clearspot e i mille “perchè” dell\’amore

0
30

Conquistare gli Stati Uniti provenendo dall'Italia non è roba da pochi: MC, Max, K, Ro e Ale, membri dei bolognesi emergenti Clearspot, potranno raccontare a parenti, amici e perfetti sconosciuti seduti al posto accanto in metropolitana di aver ottenuto, da quelle parti, ben due riconoscimenti per il videoclip del loro brano “TLS (Tradional Love Song)”. L'incoronamento a stelle e strisce in questione, ad una band che nasce nel 2009 e porta il nome di una canzone del leggendario cantante Mark Lanegan, proviene da due festival di New York e Los Angeles e recita”Best Music Video” sull'ipotetica targhetta di una coppa. Non è semplice catalogare il promettente progetto dei cinque emiliani, che spazia in ogni caso tra il pop/rock alla Alanis Morissette e The Cranberries e una giusta dose di elettronica Radioheadiana, per dei brani molto radio-friendly (tutti di breve durata), gradevoli e in grado di catturare l'attenzione di produttori ed etichette d'oltreoceano (non è un caso che i premi sopracitati provengano da quelle parti), oltre che del pubblico, ovviamente. I Clearspot, oltre a produrre buona musica, puntano molto su ciò che hanno da dire nelle loro canzoni, come afferma la cantante MC: “l'amore, con le sue mille sfaccettature, è stato la tematica centrale del nostro primo disco 'Traditional Hate Songs'. Dietro il sentimento c'è un mondo fatto di tonalità morbose, fosche e violente. Non c'è niente di più drammatico, infatti, dell'epica amorosa di tutti i giorni. Nel nostro disco d'esordio si parla di desideri di vendetta, dolore autolesivo generato da un amore non corrisposto e disagio interiore, ma anche dell'aria pulita e dolce che si respira quando si cerca contatto con un altro essere umano”. Questa delicata tematica caratterizzerà anche i testi del secondo album della band, attualmente in lavorazione, dall'atmosfera diversa rispetto al primo album: “le melodie si faranno più dure e le donne saranno protagoniste – anticipa MCsi parlerà di persone che per non restare sole elemosinano attenzioni da compagni indifferenti, di altre maltrattate che devono reagire di fronte a violenze psicofisiche dei compagni, ma anche di donne che si possono comprare con poco”. Un altro concept-album dalle mille riflessioni, insomma, sicuramente contornato da una musica da brividi.

Marco Reda

http://www.clearspot.it/Clearspot official site

http://www.reverbnation.com/clearspotmusicReverbnation page

https://www.facebook.com/ClearSpotBandFacebook page

TLS (Traditional Love Song)” official videoclip