“Pronto Raffaella”, la tv che non c’è più

0
86

Raffaella Carrà con un vestito floreale dai toni sgargianti cantava e ballava la sigla di "Pronto Raffaella". Era l'ottobre del 1983. Mia mamma se la ricorda come fosse ora: «Raffaella stava seduta al tavolo con le spalline enormi che si portavano in quegli anni e il suo vestito a pois. Come ci vestivamo! – mi racconta mia mamma -. Tu eri appena nata e non sai quanta compagnia mi teneva, rispondeva al primo squillo dal telefono verde e diceva con il sorriso e quel suo modo di scuotere il caschetto biondo: "pronto Raffaella". Quel programma riempiva. Con Raffaella la gente parlava, scriveva lettere, lei intervistava personaggi e gente comune, poi si giocava! Il mitico gioco dei fagioli».

Quel programma faceva 14 milioni di persone al giorno. Un vero e proprio boom! Pochi giorni fa è mancato Brando Giordani uno degli ideatori di quel programma e di altri, come Odeon, il primo infoteinment della tv, antesignano di Uno mattina, di Italia sera, che diede il via ai preserali, fino ad arrivare a Carramba che sorpresa. «Con lui se ne va un pezzo di storia della televisione italiana» hanno titolato i giornali all'indomani del decesso. Ed è vero.

Certo oggi l'intrattenimento è cambiato, l'offerta è vasta e varia, la Rai da tre canali è passata a circa 14, Mediaset idem. Tuttavia sulle reti principali si ha quasi paura di sperimentare, di creare nuovi programmi come si faceva una volta, e si punta sui format, programmi che arrivano dall'estero, già sperimentati quindi su carta sicuri, poi riadattati ai gusti alla cultura del nostro paese: Grande Fratello e L'isola dei famosi per fare due esempi famosi. Il risultato è l'omologazione dell'intrattenimento ma non solo. Con gli autori, che poi sono i creativi, quelli come Brando, che devono limitarsi ad "arrangiare" e i conduttori, quelli che dovrebbero personalizzare il programma come Raffaella, che devono limitarsi a condurre. Insomma un cane che si morde la coda.

Elisa Isoardi

È SUCCESSO OGGI...

INCENDIO ROMA EST GROTTA GREGNA

Roma, incendio in una rimessa di camper e roulottes: colonna di fumo nero (FOTO)

Brutto incendio in via del Flauto, in zona Grotta di Gregna, in una rimessa di camper e roullottes. A prendere fuoco almeno sei mezzo. I vigili del fuoco del comando di Roma sono impegnati  dalle 9...
Cronaca di Roma, Truffe, Anziani, truffa agli anziani, truffa, truffa incidente, truffa nipote incidente

Tivoli, linee telefoniche fuori uso a causa dei black out elettrici della scorsa notte

A causa dei black out elettrici della scorsa notte, al momento non sono funzionanti le linee telefoniche di tutti gli uffici comunali, centrali e periferici. Sono comunque garantiti i servizi al cittadino negli uffici della...

Fiumicino, al via giovedì la festa della trebbiatura

Prenderà il via domani, giovedì 29 giugno, la festa della trebbiatura di Fiumicino. A comunicarlo è il sindaco Esterino Montino. “Ho raccolto con entusiasmo l’invito degli organizzatori - ha spiegato - e domani...
Alessandro Grando

Ladispoli, Alessandro Grando è il nuovo sindaco: consegnata la fascia

Alessandro Grando è ufficialmente il sindaco di Ladispoli. Stamane nella sala consiliare di piazza Falcone, gremita di pubblico, la Commissione elettorale circondariale ha comunicato l’esito delle elezioni comunali, consegnando la fascia di sindaco ad...

Gli sparano a una gamba in piena notte

Un cittadino albanese di 29 anni è stato ferito da un colpo d'arma da fuoco a una gamba nella notte, in strada, a Roma. É accaduto intorno alle 3 in via Tiburtina. Sul posto i...