In nome di Roma (e della romanità)

0
38

Anna Magnani, Aldo Fabrizi, Americo Giuliani, Gabriella Ferri, Nino Manfredi, Paolo Panelli, Bice Valori e Franca Valeri. Cantori unici di ieri e di oggi della romanità più autentica: quella “perduta e.. ritrovata” al Teatro della Cometa.

Lunedì 8 e lunedì 15 ottobre sullo storico palco di via Del Teatro Marcello vanno in scena due serate gratuite – ideate e promosse dall’Associazione Culturale Formi4 – dedicato interamente alla Capitale e alla sua tradizione.

Poesie, aforismi, sonetti e brani tratti da testi e canzoni simbolo della Città Eterna torneranno a vivere nell’interpretazione della nuova leva degli ambasciatori di Roma. E a guidare il folto gruppo, saranno soprattutto i comici Andrea Perroni e Max Paiella e l’attore figlio d’arte Francesco Venditti, uno degli organizzatori dell’iniziativa.

«L'obiettivo primario del progetto è quello di conservare quanto ci hanno lasciato e insegnato i grandi maestri romani» spiega Fabrizio Sabatucci, curatore dell’evento. «Un passaggio di consegna ai giovani talenti romani – continua – che rivivranno, scopriranno e diffonderanno la preziosa eredità che c’è stata lasciata».

cinque