Travaglio e Bellocchio discutono davanti alla “Bella addormentata”

0
40

Marco Travaglio a colloquio stasera con Marco Bellocchio per discutere di “Follia e potere”, appuntamento alla Casa del Cinema alle 21.30 (ingresso libero).

La riflessione sui nessi tra follia e potere, nelle sue diverse possibili declinazioni (la libertà di scegliere, la difficoltà di chi ha il potere a rinunciarci), nasce da una delle scene più belle del film di Bellocchio “Bella addormentata”, in cui in una immaginaria sauna sotto Montecitorio, tra le nubi del vapore, ha luogo il dialogo fulminante tra un senatore in crisi di coscienza (Toni Servillo) e un sardonico psichiatra medico dei politici (Roberto Herlitzka) che non vede per loro possibilità di cura alcuna.

Da questo spunto il vicedirettore del Fatto Quotidiano e il grande regista emiliano saranno impegnati in un dialogo intervallato da spezzoni della pellicola e dagli interventi di altri ospiti, fra i quali lo psicoanalista e psichiatra Fabio Castriota, Presidente del Centro Psicoanalitico di Roma/SPI, e il Professore William Arcese della Facoltà di Medicina dell’Università Tor Vergata.