Sound Ray, Puglia in rock

0
35

Con un intrigante mix tra alternative rock e blues anni '70, dal ritmo di tipico stampo americano, i Sound Ray fanno a spallate nella scena emergente per farsi notare: “avvantaggiati” dal fatto di cantare in italiano, caratteristica fondamentale per sperare in qualcosa di serio, Alessandro Sette, Rocco Girardi, Francesco Capoti, Roberto De Lucia e Michele Molinari si sono fatti le ossa in giro per la Puglia, la loro patria, che li ha portati dal 2004 a vincere diversi concorsi, ottenere riconoscimenti ed aprire concerti di artisti internazionali importanti come Carvin Jones, Kee Marcello (ex Europe) ed Uli Jon Roth (ex Scorpions), oltre che i connazionali Ministri e Municipale Balcanica. Una bella vetrina per un gruppo proveniente da uno spicchio d'Italia, il Meridione, da cui è difficile sbarcare nel mondo dei professionisti (eccezioni a parte come Negramaro, Caparezza e Sud Sound System). Il particolare timbro vocale del frontman/chitarrista Alessandro Sette è, a primo impatto, ciò che colpisce di più della formazione di Santeramo in Colle, provincia di Bari, se non fosse che dopo ci si accorge di quanto le loro calde sonorità possano trasmettere quelle sensazioni che solo, come detto, un buon vecchio blues a stelle e strisce saprebbe fare.Giusto O Sbagliato”, dell'Ottobre 2010, è il titolo del primo album dei Sound Ray, a cui seguirà prossimamente un altro LP, oltre che un videoclip. Da promuovere in tutta Italia. E sperare…

Marco Reda

http://www.soundray.it/Sound Ray official site

http://www.myspace.com/soundrayMySpace page

https://www.facebook.com/pages/SOUND-RAY/67205296152Facebook page

Noir