Soundsick, le note dell\’inaspettato

0
26

Post grunge, psichedelia, post rock, metal. C'è un po' di tutto nella musica dei Soundsick, particolarissimo trio emergente di Fabriano, in provincia di Ancona, deciso a sconvolgere ogni canone musicale possibile: con canzoni che vanno dalla schizofrenia ed inaspettatezza estreme all'ipnosi da sballo, passando comunque per tratti più “regolari” ma sempre colmi di potenza sonora, i fratelli Onibokun (Alex e Ilario) e Valentino Teodori hanno nell'impulso di creare qualcosa di nuovo, che unisca semplice e complesso, la caratteristica principale di un progetto nato nel “lontano” 1996. “I nostri testi – affermano – affrontano le varie tematiche della vita, sensazioni, mondi immaginari, viaggi e momenti passati descritti sotto forma di esperienze personali”. Fin qui sembrerebbe tutto normale. E' la spiccata personalità che il trio marchigiano sfoggia nei suoi brani, nonché la notevole dose di sperimentazione, che però cattura l'attenzione della gente e la manda letteralmente in confusione (in senso buono). Questi intenti rivoluzionari li hanno portati ad un contratto discografico con la Seahorse Recordings, fresco del 2012, per il rilascio di un album che dia un seguito ai precedenti autoprodotti “The Man Of Before” (2006) e “Art Is The Mirror Of The Universe” (2010), esempi concreti di una follia artistica con pochi precedenti che non può che far bene alla musica emergente. E agli amanti dell'alternativo.

Marco Reda

http://www.myspace.com/soundsickmanofbeforeMySpace page

https://www.facebook.com/soundsickofficialFacebook page

Ch3Ch2Oh