The Plasters, punk-rock divenuto indie

0
28

The Plasters sono Eddie, Gio Sears e Dan e sono nati nel 2007. The Plasters hanno (per 2/3) origini inglesi ma vivono in Italia. The Plasters si ispirano fortemente al punk/rock statunitense in stile Green Day, Blink 182 e Simple Plan. The Plasters sono anche brit-indie, dopo la prima fase di estrema influenza della band divenuta famosa in tutto il mondo con “What's My Age Again?” e “First Date”. The Plasters hanno finora pubblicato due demo, l'Ep “Teddy Bears Hit Hard” (2009) e l'altro minialbum “Into The Ocean” (2012), in piena fase promozionale. The Plasters hanno girato il video del singolo “Into The Ocean”, estratto dall'ultima creatura discografica, che è sbarcato su Rolling Stone Magazine e Rock Tv ed hanno realizzato un “Making Of” per l'occasione. The Plasters gestiscono il canale di intrattenimento web The Plasters Home Entertainment, fatto di spezzoni di vita quotidiana ripresi amatorialmente. The Plasters vogliono registrare dieci album, fare un tour interstellare e salvare il mondo, oltre che stampare nuove t-shirts. Il cantante dei The Plasters aveva, ai primordi, la voce molto simile a Tom DeLonge dei già citati Blink 182. The Plasters farebbero strada in Inghilterra. The Plasters sono una band emergente. The Plasters hanno talento. The Plasters sono le parole che oggi dovete avere nel cervello per tutto il giorno.

Marco Reda

http://soundcloud.com/theplastersSoundcloud profile

https://www.facebook.com/ThePlastersOfficialFacebook page

 “Into The Ocean” official videoclip

 

Baby Goodbye” lyrics video