La musica per adulti dei tuttofare Rosso Malpelo

0
24

 

Sul palco Rosso Malpelo. Sia chiaro, non si tratta del celeberrimo protagonista di un'opera di Giovanni Verga. Anche perchè il loro interessante e particolare progetto non è affatto un fantasma, ma una fiera realtà tutta italiana, romana per la precisione. Un gruppo che nell'arco di dieci anni (2002-2012) estrae dal proprio cilindro non solo tre album ed una prestazione da incorniciare al concerto del Primo Maggio 2010, ma anche libri, corto-lungometraggi ed un'opera teatrale, è senz'altro degno di attenzione. La loro “Musica Per Adulti”, come è stata definita in precedenza, è totale autoproduzione, in nome dell'indipendenza, ed è fatta di cantautorato, swing e jazz, con testi poetici e ispirati che raccontano tante storie diverse. Trentacinque è il numero dei paesi nel mondo in cui la loro arte, pulita ed estremamente curata nelle esibizioni live, è stata esportata, sempre in maniera autonoma senza agenzie di booking o etichette discografiche in supporto. L'augurio, sincero, è che i Rosso Malpelo possano avere lo spazio che meritano nel mondo musicale. La lingua scelta per i testi potrebbe premiarli, il genere forse un po' meno in questo periodo ma l'importante è crederci. In alternativa c'è sempre la grande soddisfazione di aver passato una parte della vita a creare musica, di valore.

Marco Reda

https://www.facebook.com/rosso.malpelo.3Facebook official profile

LIVE @ Primo Maggio 2010