DENIMOR live @ Yeo Yeo – 31/10/2012

0
31

Tre uomini di spalle sul palco, con il volto colorato di bianco e sfumature di rosso. Ne entra poi un altro coperto da un cappotto nero, sotto una base registrata toccante, quasi inquietante e “acchiappa pubblico”, che indossa dei guanti bianchi, un cappello viola e si gira verso la gente. E' così che i Denimor, assai promettente formazione di Torino scesa nel centro-Italia per un mini tour promozionale, introduce il proprio concerto allo Yeo Yeo di Albano Laziale (RM), con la voglia di divertirsi e divertire i presenti. Difficile, e non poco, catalogare questa band ad un genere musicale: i quattro infatti spaziano tra rock'n'roll, punk, pop e blues con una non chalance degna di chi sui palchi italiani o internazionali ci va da anni. Il loro è uno stile proprio, che li contraddistingue, li rende unici. Poco da dire anche a livello musicale, perchè ogni componente del gruppo sa il fatto suo ed il sound che insieme i Denimor sanno trasmettere a chi li ascolta è pulitissimo, privo anche della minima sbavatura, ed altrettanto curato. E poi c'è il discorso dello Show, lo Spettacolo con la S maiuscola, in cui non si assiste solo ad un concerto bello e riuscito di una brava band, ma ad una messa in scena dettagliata, ampiamente studiata e sperimentata, mai noiosa e che in quasi un'ora e mezza (in questo caso) sa trasmettere tante sensazioni positive, oltre che confermare il fatto che nell'underground italiano ce ne sono di realtà da far emergere, alla faccia di chi pensa il contrario o è talmente pigro da non fiondarsi nei live-club a scoprirle.

 

I Denimor il loro show lo fanno vestiti da artisti da circo con trucco da clown, lanciano palloni colorati in aria, regalano pillole di vita alla gente che li osserva, che sanno coinvolgere come pochi. E poi lasciano improvvisamente lo stage con il basso in collo per suonare a venti metri di distanza, o suonano la batteria con un solo piede in equilibrio sullo sgabello, arpeggiano alla chitarra seduti e con fare evocativo sulle scalette di ingresso del palco, scherzano con gli spettatori. E soprattutto ridono, trasmettono allegria contagiosa. Menzione speciale, poi, va fatta ad un frontman che molte band vorrebbero avere per carisma, simpatia e notevoli capacità di recitazione e tenuta di palco. Oltre che per un gran bel timbro vocale, inconfondibile e pieno di personalità. “Fabulous Fantabulous” “A Nice Proposal” e “Never Lose Magic” i migliori brani in repertorio. D'altronde se hanno aperto di recente ai The Cure, sempre a Roma, senza sganciare neppure un Euro ad agenzie affamate di denaro un motivo ci sarà. E non è per fortuna.

Marco Reda

 

1 – Welcome

2 – Faboulous Fantabulous

3 – You Can

4 – Yessir

5 – Wonderful Top Hat

6 – Through This Hell We Stay Together

7 – Inside

8 – Walking Cold Lands

9 – Miss Happiness

10 – Sansoucì

11 – It's A Lucky Day

12 – Rock'n'Roll

13 – A Nice Proposal

14 – So Easy, So Tragic

15 – Goodbye Harm, Rage And Fury

16 – Never Lose Magic

17 – Closing

 

http://www.denimor.com/www.denimor.com/Intro_Page.htmlDenimor official site

https://www.facebook.com/DENIMORFacebook page

 “A Nice Proposal