“A New Drug” – SEXSAINTS

0
34

Con l'album A New Drug” i romani SexSaints, giovane realtà emergente del panorama underground romano, danno un assaggio completo del loro stile, dopo un paio di demo promozionali. Per farla breve, non è roba per deboli di cuore, amanti di brani estremamente melodici o che possano aiutare il sonno dopo una giornata estenuante. Questo quartetto capitolino fa del martellante punk hardcore il proprio stile di vita, pare essere furioso con il mondo intero e lo grida senza timore di farsi abbassare la guardia a manganellate. La breve intro iniziale del lavoro, dal suono di un carillon, è soltanto l'unica occasione che l'ascoltatore ha di prendere fiato, prima di immergersi in ritmiche serratissime (elogio, con l'occasione, al talentuosissimo batterista Dimitri Nicastri) e testi urlati a squarciagola (interessante alternanza tra la voce simil modern punk fina ed acuta di Fulvio Tulli e quella più rauca, grunge e rabbiosa di Stefano Quito, non più nell'organico del gruppo). A far da base a tutto ciò, oltre ad un energico e micidiale hardcore di provenienza nordamericana, ci sono anche sprazzi di metal e ska (parti di batteria). A rappresentare i tratti generali dei SexSaints è la title-track “A New Drug” (ottima la chiusura), così come ”I Wish You Were Deaf”, “Masochist Love” e “Trapped Boy”.

 

Bleeding Far Away” (quinto brano in scaletta) è l'unica tregua dopo il delirio, dall'intro alternative metal ed un corpo più leggero delle altre canzoni, che ondeggia sul “più semplice” punk rock. “My Question” è invece il brano più vario dell'album. La buona qualità di registrazione premia gli sforzi di una formazione promettente anche dal vivo, la quale unica pecca è il fatto di iniziare le proprie canzoni più “potenti” sempre allo stesso modo, con batteria a cannone, strumenti di sostegno e voci iper urlate. Tutto sommato “A New Drug” è sicuramente un buon album che può aprire la strada dell'ulteriore crescita dei SexSaints, sperando che scelgano l'estero come prossima promozione perchè per l'Italia sono sprecati.

 

TRACKLIST

1 – Intro

2 – I Wish You Were Deaf

3 – Masochist Love

4 – Trapped Boy

5 – Bleeding Far Away

6 – Thorns

7 – My Question

8 – Suicide

9 – A New Drug

10 – Lit The Pyre

11 – Nervous Paranoia

12 – The Last Teenage Song

 

Marco Reda

http://www.myspace.com/sexsaintsMySpace page

https://www.facebook.com/6Sex6Saints6Facebook page

http://www.punk4free.org/downloads/album/sexsaints—a-new-drug-%5B2012%5D-1747/ – “A New Drug” FREE DOWNLOAD

Trapped Boy