All’inferno di Hugo hanno tutti la stessa pelle

0
116

«La nostra pelle, e il nostro sangue, e le nostre ossa, non vi saranno d’intralcio, rendendovi ostili, come è successo, quando eravamo in vita, oh c’è un posto, un posto all’inferno, riservato, per me e i miei amici». Pieter Hugo si ispira a Morrissey e alla sua canzone “There’s a place in hell for me and my friends” per dare un titolo e un senso profondo alla sua nuova serie di fotografie, in mostra fino al 19 gennaio alla galleria Extraspazio.

Sono un centinaio i ritratti e gli autoritratti realizzati dall’artista sudafricano, scatti nei quali – attraverso un processo digitale di conversione di immagini da colore a bianco e nero – Hugo evidenzia il pigmento (la melanina) nelle epidermidi delle persone, mettendo in rilievo le macchie e i danni solari che accomunano tutti gli esseri umani.

Una denuncia delle discriminazioni razziali che si basano sul colore della pelle, distinzioni che, per il fotografo, restano inestirpabili persino all’inferno, come recita l’inquietante brano di Morrisey.

È SUCCESSO OGGI...

Ostia, aveva tentato il suicidio cercando di fare esplodere il proprio appartamento

È stata arrestata e condotta in carcere. 48 anni, la donna, negli ultimi mesi ha messo in pericolo la vita della sua anziana madre convivente, e dei suoi condomini, minacciando in più occasioni il suicidio,...

Pasolini, domani i funerali di Pino Pelosi

Si terranno domani a Roma i funerali di Pino Pelosi, l'uomo condannato in via definitiva per l'omicidio di Pier Paolo Pasolini. Come si apprende dal suo storico difensore, Alessandro Olivieri, le esequie si terranno...

Grande Raccordo Anulare di Roma, Anas: traffico rallentato a causa di tre incendi

Anas comunica che sul Grande Raccordo Anulare di Roma il traffico è rallentato con code a causa di tre incendi. In particolare, tra le uscite “Colombo” (27) e “Ostiense” (28) sono chiuse le corsie di...

Porto turistico Roma, Zingaretti presenta “Un mare di sport”

Vela, atletica, scherma, minivolley, arrampicata. In tutti i fine settimana estivi, fino a fine settembre, il Porto Turistico di Roma offre i suoi ampi spazi per la pratica aperta e gratuita di diverse discipline...

Botte e insulti alla moglie per 20 anni, arrestato a Civitavecchia

È finita, dopo 20 anni, la storia dei maltrattamenti subiti da una donna di 43 anni. Le violenze, secondo quanto denunciato dalla vittima, erano iniziate addirittura nel 1995, quando il marito l`aveva picchiata procurandole...