“Lo Potere”, questa sera il debutto al Teatro della Cometa 

0
117

Debutta questa sera a Roma al Teatro della Cometa, in prima nazionale assoluta, il nuovo spettacolo della compagnia “Formiquattro” con Veruska Rossi, Fabrizio Sabatucci, Riccardo Scarafoni e Francesco Venditti. Dopo il grande successo de “La fine della Fiera” – circa 5000 spettatori in una stagione – Formiquattro propone uno spettacolo tutto nuovo, scritto dagli stessi autori e interpretato dagli stessi attori, ma con un cambio sostanziale di argomento e di atmosfera. Scritto da Daniele Prato e Francesca Staash, “Lo Potere” porta in scena l’ambiguo gioco del potere attraverso due favole per adulti, una ambientata nel passato e una contemporanea.

Anno 1500 circa: La terribile Regina Germana Brunilde di Santolupo Verdevoglia (Fabrizio Sabatucci) comanda il Sacro Regno Marrone. A lei succederà la sua primogenita Malvolia Riccarda Terza di Saltimperio (Veruska Rossi), una giovane Principessa ingenua e leziosa. Ogni giorno ha luogo la “lectio quotidiae de lo potere al fine di ammaestrare lo corpo e lo spirto per usare lo comando verso lo suddito ne lo giusto modo”.

Durante queste lezioni, la Regina Madre spiega alla Principessa come usare il sadismo, il sopruso e la violenza e le insegna come sottomettere il suddito al fine di renderlo innocuo e inoffensivo. Malvolia non approva questi metodi, sogna un Regno pieno di amore e sollazzamenti, di balli e giochi di piazza.  Anno 2000 circa: Un Signore ricco, annoiato e un po’ toccato (Riccardo Scarafoni) è accudito dal suo Maggiordomo (Francesco Venditti), un uomo mite e riflessivo, vessato ogni giorno a suon di scherzi estremi e coinvolto in giochi assurdi e senza senso.

Un giorno, il Signore decide di cambiare vita e di diventare un cantante. Ma non si diventa un cantante dall’oggi al domani. La laboriosa e rigorosa fase di preparazione include la scelta di un nome d’arte, un look accattivante e un gruppo di musicisti fidati. Ma prevede anche la corruzione radiofonica, lo screditamento degli altri musicisti, lo scambio, il ricatto. Tutto per raggiungere il successo, la fama, la consacrazione. Ma il Maggiordomo ama troppo la musica per permettere che tutto questo succeda per davvero!

Una commedia amara e divertente. Che parla di tutti noi. Di chi ha “Lo Potere” e di chi lo subisce. Una lotta che si rinnova. Chi vincerà? La Regina cattiva o la bella Principessa? Il Signore ricco o il mite Maggiordomo? Due Favole. Due Mondi. Due Epoche. Due spettacoli in uno. Per parlare di Potere. Di Ieri e di Oggi. Al Teatro della Cometa fino al 9 dicembre.

È SUCCESSO OGGI...

Ostia Antica, anziana derubata dalla badante: ecco cosa faceva

I Carabinieri della Stazione di Roma Ostia Antica e della Stazione di Roma Acilia, hanno arrestato una donna romana, di 47 anni,  per furto aggravato ai danni dell’anziana alla quale faceva da badante. Già da...

Polizia Locale ferma carrozza d’epoca in zona Colosseo a Roma

Tentava di entrare nell’area pedonale del Colosseo per prendere una sposa russa: una carrozza di fine ‘700, con sei cavalli da tiro e guidata da due persone in abiti storici, è stata fermata da...
inquilini-condomini-condominio-palazzo-px casilina

Casilina, incubo in un condominio: roghi, minacce di morte, droga e violazioni di domicilio

Teneva sotto scacco i condomini di un comprensorio di via Casilina, con le sue prepotenze che andavano dal furto e danneggiamento allo stalking. L'uomo, un romano di 34 anni, è stato arrestato dalla polizia...
colleferro controlli notte carabinieri

Controlli antidroga dei carabinieri: in manette due persone a Civitavecchia

Negli ultimi giorni, nell’ambito di specifici servizi di controllo antidroga svolti nel territorio i Carabinieri della Compagnia di Civitavecchia hanno arrestato, in due distinte operazioni, due persone per detenzione ai fini di spaccio di...

Subiaco, pusher arrestato nel parco comunale

Ieri pomeriggio, nel corso di un’attività antidroga, i carabinieri del nucleo operativo della Compagnia di Subiaco hanno arrestato un 32enne del posto, nullafacente, già conosciuto alle forze dell’ordine, con l’accusa di spaccio di sostanze...