La Scelta di Distorcere la musica

0
56

Guardando in faccia i membri dei Distortion Choice è impossibile non notare nel cantante un certo “non so che” di Marilyn Manson e Brian Molko, voce dei Placebo. La band di cui questa persona fa parte (Denis Flower) ha un po' le sonorità dei due personaggi sopracitati, oscure, cupe, distorte, quasi malvagie. E così filoamericane da meritarsi un paio di esibizioni a Los Angeles, oltreoceano, nella famigerata terra promessa in cui molti artisti vorrebbero sbarcare per promuoversi. I Distortion Choice, potranno raccontare di esserci riusciti a suon di nu-metal contaminato da alternative metal ed elettronica. Loro, che consigliano alla gente di “cercare di vedere il mondo come una proiezione di sé stessa e non il contrario”. Loro, che hanno finora realizzato il disco “Way Out”, unico prodotto dal 2006 e acquistabile su iTunes. La Up To You Records si è accorta dello scream di questo quartetto, del suo stile sporco e cattivo e del potenziale che potrebbe avere su un pubblico al giorno d'oggi più di nicchia che mainstream, ma pur sempre numeroso, e (si spera) farà di tutto per promuoverlo. Inutile dire che l'Italia, per i Distortion Choice, è sprecata. Gli farebbe bene un paese più aperto, fuori di testa e che non si scandalizzi o storca il naso davanti a acconciature decisamente fuori dal comune e growl rabbiosi.

Marco Reda

http://www.distortionchoice.com/Distortion Choice sito ufficiale

http://www.myspace.com/distortionchoiceMySpace

https://www.facebook.com/distortionchoiceFacebook

Another Day In Paradise” official videoclip