Club Dogo, Povia, Benvegnù, 99 Posse e Mannoia: un weekend all’insegna della musica

0
30

Per chi resta a Roma in questo weekend dell’Immacolata, la Capitale offre una due giorni all’insegna della grande musica italiana: dal rap alla canzone d’autore, dal centro alla periferia, dall’istituzionale Auditorium all’Angelo Mai occupato: c’è l’imbarazzo della scelta.

All’Orion di Ciampino, i Club Dogo. band milanese fra le più influenti del rap italiano, presentano domani la loro ultima fatica in studio, “Noi siamo il club”.

Sempre domani a Stazione Birra c’è Povia, che sceglie nuovamente Roma per festeggiare il suo compleanno insieme ai propri fan regalando (e regalandosi) un mega concerto-raduno da quattro ore.

Ancora sabato, al al Circolo degli Artisti è di scena il rock pop melodrammaticato de Le Mani, la band di Matera presenta l’ultimo disco “Settembre” e sarà accompagnata sul palco da numerosi ospiti (compreso Federico Zampaglione, che ha prestato la propria voce per il primo singolo “Il Lago”).

In contemporanea, ma al Rising Love, l’indiecantautore Massimo Giangrande, accompagnato dalla guest star Paolo Benvegnù, presenta il suo ultimo lavoro “Directions”, un road album nato tra Europa e Italia con l’animo e lo spirito del viaggiatore.

Per quanto riguarda domenica, il concerto dei 99 Posse all’Angelo Mai ha il sapore di un ritorno a casa, tra vecchi e nuovi successi; mentre quello di Fiorella Mannoia all’Auditorium ha tutti i gusti del “Sud” del mondo, cantati con la solita caldissima voce dalla rossa interprete capitolina.

Chiara Cecchini