Palazzo Incontro, in mostra “Fifty Kids”

0
37

Una mostra, un libro, un progetto dedicato ai bambini per aiutare altri bambini. E' stata inaugurata a Palazzo Incontro "Fifty Kids", la raccolta delle più belle immagini scattate da Elliot Erwitt in oltre mezzo secolo. Ad aprire la rassegna curata da Chiara Massimello e organizzata da Civita, Nicola Zingaretti, presidente della Provincia di Roma.

"Palazzo Incontro conferma la sua identità di luogo aperto a tutte le iniziative culturali – ha detto -. Oggi lo fa con la mostra di un grande fotografo come Erwitt che arricchirà l'offerta culturale della città sotto le feste. Una mostra che tra l'altro non scorderò in quanto l'ultima promossa dalla Provincia". Figlio di emigrati russi, Elliott Erwitt è nato a Parigi nel '28 e ha vissuto la sua infanzia a Milano.

Emigrato prima a Parigi poi negli Usa, dove nasce il suo interesse per la fotografia che lo porterà a diventare più volte presidente della storica agenzia Magnum Photo. Nella mostra – una selezione di 50 scatti – Erwitt propone istantanee, momenti afferrati alla spontaneità dei bambini. E molte di queste immagini sono dedicate proprio alla sua famiglia e ai suoi 6 figli e 5 nipoti.

Di lui, il suo maestro Cartier-Bresson diceva: "Ha ottenuto il massimo proponendo una gamma di immagini rubate e sprigionanti un aroma, un sorriso dal suo intimo più profondo. La mostra resterà aperta dal 15 dicembre al 17 marzo.

Voluto da Francesca Lavazza, direttore corporate image dell'omonima azienda e vicepresidente di Adisco sezione Piemonte (Associazione donatrici italiane sangue cordone ambelicale), il progetto Fifty Kids, grazie alla vendita di catalogo e stampe, sosterrà i lavori di costruzione del nuovo day hospital e degli ambulatori di oncoematologia pediatrica dell'ospedale Regina Margherita di Torino.