Capodanno in chiave rap, soul e blues

0
27

Colpo di scena sul palco di San Silvestro ai Fori Imperiali. Le mattatrici del Capodanno romano non saranno Giorgia, Emma e Nina Zilli, come era trapelato qualche giorno fa, ma tre pezzi da novanta, al maschile, del panorama musicale italiano. Ad aspettare con cittadini e turisti lo scoccare della mezzanotte saranno Pino Daniele, Mario Biondi e il rapper J-Ax.

Il “mascalzone latino” ripercorrerà la sua trentennale carriera proponendo al pubblico brani del suo ampio repertorio. Ma sul suggestivo sfondo del Colosseo risuoneranno anche le note dei nuovi pezzi inediti tratti dall’ultimo album “La grande madre” uscito quest’anno, lasciando spazio all’improvvisazione e all’inimitabile sound che l’ha reso famoso a livello mondiale.

La voce calda e profonda di Mario Biondi, che ha mosso i primi passi nel mondo musicale aprendo i concerti di star internazionali del calibro di Ray Charles, incanterà il pubblico interpretando i brani che lo hanno lanciato, come “This is what you are”, e altri tratti dall’album “Handful of Soul” che ha vinto quattro dischi di platino.

Terzo protagonista del concerto di Capodanno sarà il rapper milanese J-AX, fondatore degli Articolo 31 e poi passato alla carriera da solista, amatissimo dai più giovani e autore di album sempre in vetta alle classifiche. Dopo il brindisi di mezzanotte e lo spettacolo dei fuochi d’artificio, la festa ai Fori Imperiali proseguirà con il vj set di Dimensione Suono Roma: suoni, immagini e animazione fino a notte fonda.