Eccezzziunale Diego

0
28

Continua il successo del ritorno sul grande schermo di alcuni grandi classici del cinema. Stavolta, stasera, per un solo giorno nelle sale della capitale e d’Italia (elenco su www.nexodigital.com) è in programmazione la commedia cult con Diego Abatantuono Eccezzziunale veramente”, in versione restaurata e digitalizzata per celebrare i trent’anni dall’uscita ufficiale.

Il film di Carlo Vanzina «ha rappresentato un momento importante – racconta lo stesso Diego, che ha collaborato anche alla sceneggiatura – una svolta che ha portato al successo tutto il materiale che avevo raccolto negli anni precedenti e nella mia esperienza giovanile nel mondo del cabaret».

La pellicola racconta una passione tutta italiana, quella per il campionato di calcio, e riunisce un cast eccezionale che spazia da Stefania Sandrelli a Massimo Boldi, da Teo Teocoli a Guido Nicheli. Tre i personaggi, o meglio i tifosi, interpretati da Abatantuono: il milanisti dal cuore tenero Donato Cavallo, l’interista Franco Alfano (con le sue peripezie legate a un “finto” 13 realizzato con la schedina e lo juventino Felice Tirzan, che attraversa l’Europa col suo camion per seguire la squadra del cuore in trasferta.

Ma la vera genialità della commedia sta nell’aver portato al pubblico il cosiddetto “terruncello”: un protagonista che ha fatto epoca e che ancora oggi, pur riveduto e corretto, si ritrovare negli sketch di Checco Zalone o della coppia Bisio-Siani, record d’incassi al botteghino proprio come nel 1972 è stato “Eccezzziunale veramente”.