“Everything You Can Lose” – PUNCH IN MOUTH

0
39

Dopo due anni passati in studio a realizzare brani, registrarli e mixarli, finalmente Dicembre è il mese in cui i Punch In Mouth rendono pubblico il loro lungo e sudato lavoro. “Everything You Can Lose” è il frutto degli ultimi dodici mesi di fatica della band di Pomezia, provincia di Roma, in cui oltre a lottare contro distorsori di chitarre, clic di batteria e settaggi di amplificatori si è dovuto prendere atto degli addii del bassista Marco Geremia e del cantante-chitarrista Leonardo Franco, veri motivi di un ritardo così lungo. A sostituirli sono stati, rispettivamente, Jacopo Minerva e Raffaele Murri (oltre all'innesto del chitarrista Mattia Piersanti) ma nell'album “Everything You Can Lose” le loro doti non compaiono.

 

Il disco era stato introdotto dai Punch In Mouth come un cambio di tendenza, una variazione di rotta rispetto all'easy punk americano che li ha contraddistinti dagli inizi del progetto. La direzione indicata era il post-grunge, uno stile sempre orecchiabile ma meno serrato e un po' più articolato. A rappresentare questo cambio di stile sono la ottima opening-track “I'm Here (Must Be The End Of Our Story)”,Solace”, traccia numero otto dell'album e primo singolo estratto qualche mese fa, e la conclusiva “The Final Fall”. Per il resto si avverte ancora, nella maggior parte dei brani, una forte influenza di quel genere che ha fatto le fortune di Green Day e Blink 182, sia nella ritmica che nelle melodie di chitarra e voce. Il che non è affatto un male, considerato che le radici dei Punch In Mouth risiedono proprio nella California di skaters e murales. Se l'obiettivo era fare un piccolo passo in avanti verso un altro mondo, rimanendo comunque attaccati alle radici iniziali, il traguardo è stato raggiunto con successo; se invece l'intento era quello di scrollarsi di dosso l'etichetta “punk” per abbracciare una musicalità diversa, il risultato è ben diverso. Piccola pecca dell'album, le ripetute stonature del cantante: una voce al naturale è sicuramente meglio di una completamente computerizzata… però c'è un limite a tutto.

 

TRACKLIST

1 – I'm Here (Must Be The End Of Our Story)

2 – Broken Bonds feat Sexsuade

3 – Please Don't Waste My Time

4 – Autumn

5 – You

6 – This Is Your Life

7 – Rachel

8 – Solace

9 – Rape

10 -The Final Fall

 

Marco Reda

https://www.facebook.com/punchinmouthFacebook

http://punchinmouth.bandcamp.com/ – “Everything You Can Lose” FREE DOWNLOAD Bandcamp

"Solace" official videoclip