Una befana coi baffi

0
24

È una Befana davvero speciale quella che s’appresta ad arrivare alla Casa del Cinema. Fa ridere, sbellicare – alla faccia di chi la crede cattiva – eppure non “spiccica” una sola parola. E poi è una e… trina, e risponde ai nomi di Charlie Chaplin, Buster Keaton e Frank Capra.

Comincia oggi la celebrazione dell’Epifania nella struttura di Villa Borghese con il via della minirassegna di tre giorni interamente dedicata ai grandi maestri del fim muto. Primo appuntamento questa mattina (alle 11) con la visione delle “Comiche vagabonde” di Chaplin, pellicola musicata per l’occasione da Sergio Cammariere e Fabrizio Bosso. Domani – stesso orario – sarà invece il turno di Buster Keaton, sullo schermo con il suo cult “Come vinsi la guerra”, sullo sfondo delle melodie ideate da Stefano Bollani.

A chiudere la kermesse, il 6 gennaio, sarà “La Grande Sparata”, film d’esordio di Frank Capra, interpretato dall’indimenticato Harry Langdon, stella di hollywood all’epoca del cinema muto. La colonna sonora è a firma di Stefano Di Battista. Ingresso gratuito.

cinque