Alessandro Baricco, tra Kate Moss e Tucidide

0
146

Lo faceva gia  dagli anni Novanta, quando andava in tv a parlare di letteratura. Torna a farlo ancora oggi, Alessandro Baricco, con il piccolo ciclo di incontri “Palladium Lectures”, da stasera al 20 gennaio per il primo appuntamento della stagione del Teatro Palladium.

A guardare il programma, fianco a fianco ci sono Kate Moss e Tucidide, Luigi XVI di Francia e Proust: non e gusto per l’ossimoro né passione per lo stupore del pubblico. La chiave di lettura del celebre autore e romanziere torinese e una e una soltanto: la vita vista dall’alto e dal basso, dal serio e dal faceto. Ciascuno dei due poli ha qualcosa da raccontare, qualcosa da rivelare di sé.

«In generale – spiega Baricco – io faccio sempre lezione con l’obbiettivo di dare delle risposte che a loro volta generano delle domande. E’ una specie di doppio movimento: da un lato dò agli studenti delle risposte, cioè li aiuto a capire come è fatta una certa cosa, concedo il piacere della conoscenza; dall’altra mi sforzo di far capire come quelle risposte siano soprattutto delle password per accedere a nuove domande: e in questo modo concedo loro il privilegio dell’ignoranza. Così si ricostruisce la catena del sapere, che e sempre coniare risposte che contengano domande: la progressione di una formazione culturale è tutta li».

Le Palladium Lectures sono costruite dunque con questo spirito di sapore socratico, di piacere della comunicazione della sapienza. La formula e  chiara, ogni sera un tema, ogni sera un protagonista da cui prende le mosse il discorso. Così la Moss e stimolo per trattare il tema del gusto, Tucidide quello della giustizia, Luigi XVI il tema del tempo e Proust quello della bellezza.

Le armi culturali di cui può beneficiare Baricco sono tante e ben affilate. D’altra parte, seppe già incantare i lettori con “Seta”, “Oceano mare” e molti altri best seller, e stato anche attore, sceneggiatore e regista. Tutto questo e confluito nella sua sensibilita  particolarissima, che ad oggi lo fa uno dei pochi intellettuali italiani ad aver dato prova di sésu settori culturali assai diversi e sempre con notevole riscontro di pubblico.

Daniele Stefanoni

È SUCCESSO OGGI...

tuscolano civitavecchia

Vasto incendio all’Eur: traffico in tilt. Intervengono i pompieri

Un vasto incendio è scoppiato alla Magliana nei pressi di via del Cappellaccio e del ponte che passa sul Tevere, a Roma. Hanno preso fuoco le sterpaglie vicino a una rimessa di imbarcazioni. Tra Magliana...

Amatrice, Coldiretti consegna i buoni gasolio: Pirozzi denuncia “la lentezza della burocrazia”

“L’Italia ha un futuro se noi abbiamo un futuro. Lo dimostra il fatto che l’agricoltura è il solo settore produttivo che fa numeri positivi”. Lo ha detto Roberto Moncalvo, presidente della Coldiretti, ad Amatrice,...

Amalgama, grandi opere pubbliche: nuovi casi di corruzione

I Carabinieri del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Roma hanno eseguito una nuova ordinanza, che dispone una misura cautelare e un sequestro preventivo di beni, emessa dal G.I.P. presso il Tribunale di Roma...

Minaccia un’intera famiglia: in manette pericoloso stalker

I Carabinieri di Faleria, unitamente a quelli dell’Aliquota Operativa, coordinati dalla Compagnia CC di Civita Castellana, alle ore 22.30 circa di ieri 24 luglio, hanno tratto in arresto un italiano di 42 anni resosi...

Maccarese, al Castello Miramare tra sport e una serata senegalese

Mondofitness raddoppia. Oltre alla tradizionale location dello stadio Paolo Rosi il Villaggio più sportivo della Capitale sarà anche nello splendido scenario del Castello Miramare di Maccarese (via di Praia a Mare Maccarese), per accogliere...