“In nome del Papa Re” al teatro dell’Angelo

0
44
 

Al Teatro dell’Angelo,dal 27 febbraio al 24 marzo Antonello Avallone e Sergio Fiorentini in “In nome del Papa Re” di Luigi Magni, versione teatrale e regia di Antonello Avallone. E con Emiliano De Martino e Tonino Tosto, Susy Sergiacomo, Nanni Candelari, Patrizia Ciabatta, Matteo Lombardi, Flavia Di Domenico, Francesco Marioni e Daniele Di Matteo.

Ancora una volta il teatro trova ispirazione dal cinema. Torna in scena, a grande richiesta, lo spettacolo campione di incassi della stagione 2009/2010 del Teatro dell’Angelo, uno dei più grandi capolavori di Luigi Magni, da lui  scritto e diretto nel 1977, secondo film di una trilogia che vide protagonista la Roma papalina del XIX secolo.

Grande successo di pubblico, che lo ha definito emozionante, commovente, comico, proprio per la capacità dell’autore di raccontare le storie della Roma ottocentesca con ironia e comicità. Splendidi costumi, una suggestiva  scenografia, una grande interpretazione di quella che è stata definita, due stagioni fa, la nuova coppia del teatro italiano.

Due attori, Avallone e Fiorentini che insieme ricamano eccezionali duetti comici e altrettanti momenti di rara commozione. Da un’idea di Antonello Avallone, un omaggio a Roma, alla romanità e a colui che alcuni “scettici”  hanno definito “il nipotino di Gioacchino Belli”, ma che sarebbe più giusto chiamare “il Belli di oggi”. Uno spettacolo da vedere e “da rivedere”.