Ettore Favini, arte e ecologia: due mostre, un solo obiettivo

0
20
 

Due mostre, un solo obiettivo: salvare l’ambiente. La Fondazione Pastificio Cerere ospita da oggi al 5 aprile gli originali e innovativi progetti espositivi di Ettore Favini: la personale “Verdecuratoda… voi” e il primo appuntamento della terza edizione di Postcard from… dal titolo “Le farfalle volano sulla città pulita”.

L’artista cremonese con la sua doppia iniziativa propone il tema a lui caro dell’ecologia in chiave assolutamente contemporanea, coinvolgendo cioè direttamente lo spettatore in un gioco creativo che lo impegna a un atto attivo e responsabile verso se stesso e verso la natura. A cominciare da “Verdecuratoda… voi”, che rientra nel più ampio, omonimo progetto iniziato nel 2005 e che rappresenta l’opportunità di compiere una vera e propria metamorfosi dell’ambiente.

Questo primo intervento prevede alcuni dispositivi in stretta relazione fra loro. All’interno dello spazio di via degli Ausoni verrà posizionata infatti un distributore da cui si potranno prelevare, con una moneta da un euro, delle sfere contenenti semi di piante di cespugli e di fiori, indispensabili per la vita, la riproduzione e l’alimentazione delle farfalle (ormai quasi scomparse dalle città e simboli “naturali” della pulizia dell’ambiente). Il fruitore potrà quindi – attraverso le istruzioni contenute all’interno delle palline – piantare i semi diventando ufficialmente parte integrante di quella che è la meta finale del progetto: realizzare la più grande scultura vegetale (e itinerante) del mondo.

Se Favini creerà personalmente un allestimento con varie specie arboree simili a quelle dei semi presenti nelle sfere, il pubblico partecipante indicherà invece il punto esatto della propria semina online al sito www.verdecuratoda.com, inviando le immagini delle piantine germinate e contribuendo alla mappatura della scultura – in tutti i sensi – “verde”. Il portale online conterrà tra l’altro anche l’elenco dei luoghi dove nel tempo si collocheranno i nuovi distributori di semi. L’intera operazione ha infine il suo proseguimento ideale e concettuale nel manifesto ideato da Favini “Le farfalle volano sulla città pulita”: un poster che si compone delle immagini delle specie scomparse dalla maggior parte delle città italiane e che verrà affisso in diversi luoghi con l’intenzione di ripopolare, almeno simbolicamente, i luoghi in cui verrà affisso. In attesa che crescano le piante…