Un Paese per Capitale, la Roma in bianco e nero fotografata da Mario Carbone ed Emilio Gentilini

0
88

 

La Roma che non c’è più, sepolta soltanto nei ricordi di chi c’era, torna in vita grazie alle fotografie della mostra “I volti, le pietre, la città. Mario Carbone – Emilio Gentilini”, che raccoglie oltre un centinaio di immagini provenienti dal Museo di Roma in Trastevere e dalla collezione privata dell’archivio di Carbone.

Attraverso le fotografie, fra cui alcune inedite scattate tra il 1952 e il 1985, riemerge dal passato una Roma pittoresca e insolita, quella della vita rionale e quasi “paesana” di uno dei suoi quartieri simbolo come Trastevere fino a quella artistica e avanguardista delle cantine teatrali e delle grandi manifestazioni politiche. Emilio Gentilini si concentra su Trastevere negli anni Settanta. Sono passati appena quarant’anni ma le immagini di Gentilini restituiscono un mondo completamente diverso, luoghi, oggetti e figure ormai dimenticate.

Se ora piazza Mastai è un salotto, restaurata e tirata a lucido, fino a non molto tempo fa c’erano ancora le lavandaie che venivano a farci il bucato. A via della Luce non c’erano wine bar, ristoranti o locali, ma si andava a fare due chiacchiere all’osteria di Carlone, mentre a piazza Santa Maria in Trastevere passava la raccoglitrice di cartoni e a piazza Trilussa le vecchine tiravano la carretta. Operosità, disperazione, religiosità e socialità sono i temi raccontati da Gentilini, per una vita passata in strada a contatto con la gente, giocando a “zecchinetta” o ballando il “saltarello” a vicolo del Leopardo accompagnati dal suono di un mandolinista ambulante.

Mario Carbone riporta in vita la Roma spirituale, quella dei pellegrini in piazza San Pietro, con un parroco a fare da cicerone, e al santuario del Divino Amore ma anche il lato modaiolo e delle strade dell’arte come via Margutta. Il suo sguardo scopre un banale litigio tra innamorati all'Isola Tiberina, dalla gestualità prepotentemente romanesca, ma cattura anche l’atmosfera tesa e palpitante di una manifestazione di piazza con un Marco Pannella d’antan, insieme agli interni fumosi delle cantine teatrali e dei garage adattati a palcoscenici nella grande stagione dei teatri d’avanguardia romani a cavallo tra i Settanta e gli Ottanta.

Chiara Cecchini

È SUCCESSO OGGI...

Amatrice, Pirozzi inaugura il nuovo palazzetto: «Si riparte dallo sport»

"È stato inaugurato oggi, martedì 26 settembre, il Palazzetto dello Sport di Amatrice, appena restaurato con l'obiettivo di ripristinare la funzionalità dell'impianto sportivo per ospitare sessioni di diverse discipline sportive e didattiche, del nuovo...

La polizia locale sgombera gli argini del Tevere

Nell’ambito del programma di prevenzione e salvaguardia delle sponde del fiume  Tevere da fenomeni di degrado, disposto dal Comando Generale del Corpo, personale del PICS ( pronto intervento centro storico), unitamente a personale del reparto...
Bimba morta cosenza

Due terribili incidenti in poche ore: un morto e 2 feriti

Due feriti è il bilancio dell'incidente stradale avvenuto questa mattina poco dopo le 8 su via Nomentana all'intersezione con via Nibbj. Si tratta di un uomo e una donna trasportati entrambi all'Umberto I. Sul...

Litorale romano, sgominata associazione finalizzata al traffico internazionale di droga: presa la “Regina della...

Al termine di un’articolata attività investigativa coordinata dalla locale Direzione Distrettuale Antimafia e protrattasi per circa un anno, alla prime ore della mattinata odierna, la Polizia di Stato ha dato esecuzione all’Ordinanza di Custodia...

Ricercata in campo internazionale, “Lady Theft” catturata a Roma dai carabinieri

I Carabinieri della Stazione Roma San Lorenzo in Lucina hanno arrestato tre donne, di 31, 34 e 15 anni, tutte nomadi di origini slave, soprese subito dopo aver rubato un portafoglio ad un turista...