Corpo di donna, la collettiva in mostra al centro culturale Elsa Morante

0
28
 

Sono oltre trenta gli artisti coinvolti in questa Festa della Donna con l’arte. Al Centro Culturale Elsa Morante (piazzale Elsa Morante) è in mostra fino al 17 marzo la collettiva “Corpo di Donna”.

L’esposizione, a cura di Eugenia Nieddu, Giulia Diana e Rosanna Rago, prende avvio con la performance “In Albis” dell’artista Madame Decadent, che costituisce una sorta di cerimonia inaugurale di quella incursione nel postmoderno che ruota attorno al corpo femminile. Già, il postmoderno. Imprendibile nelle strette definizioni accademiche, sa essere sempre piu  spesso il veicolo dirompente di cio che le parole paiono non saper piu  dire. Le donne, che siano madri, mogli o donne tout court, mostrano se stesse attraverso il corpo. Spesso visto solo come strumento, in questa occasione e  invece punto di arrivo, specchio di quella dignita che il femminile porta con ségrazie ad una storia lunghissima di affermazioni negate.

Non ci sono i dogmi della religione e neppure gli stereotipi dello showbiz. C’è una donna vera, imperfetta ma consapevole, forte e debole a seconda delle situazioni, felice o malinconica, sulla scia di quella nuova ondata di artisti contemporanei che tornano a credere nell’impegno sociale del fare artistico. Perchè l’arte e  pensiero e incide nelle coscienze. Il Centro Culturale Elsa Morante, sorto come polo aggregativo, ospita questa mostra con l’obiettivo, da sempre perseguito, di inserire l’arte come guida eticoestetica nel quotidiano di chiunque. Anche di chi vive dunque in una posizione decentrata com’è quella del quartiere Laurentino.

Daniele Stefanoni