Dal 19 al 21 luglio “Bracciano Blues Festival 2013”

0
62
 

Nel terzo week end del mese, Bracciano si tingerà di blues. Il 19, 20 e 21 luglio è in programma infatti nella centralissima Piazza IV Novembre, la prima edizione del “Bracciano Blues Festival Edizione 2013”. L’iniziativa è patrocinata dal Comune di Bracciano, da Associazione Commercianti Bracciano Pro Loco Bracciano. Si alterneranno sul palco tre tra i più noti artisti del panorama blues italiano.

Tre concerti, uno per sera a partire dalle 21.30 a ingresso gratuito. “Tutto questo – commentano gli organizzatori – sarà possibile grazie a un’iniziativa nata da una singolare sinergia tra Antonio Vernuccio, musicista romano specializzatosi nel blues, Paolo Simone della Cooperativa Sociale S. Paolo per l’assistenza domiciliare ad anziani e disabili e Gianpiero Nardelli, assessore alle Politiche Culturali del Comune di Bracciano. Le atmosfere musicali, tipiche delle località del delta del Mississippi – dicono ancora – aleggeranno per i vicoli del paese fino a sfiorare le placide acque del lago in una suggestiva assonanza con il lento scorrere del fiume americano.

LEGGI ANCHE: Alessandro Mannarino, sold out all’Auditorium

La manifestazione non sarà solo musicale, infatti nella piazza verranno allestiti un mercatino vintage con esposizione e vendita di prodotti artigianali ed uno stand per la ristorazione. La Cooperativa S. Paolo, in linea con le attività e gli scopi statutari, indirà una pesca di beneficenza con premi immediati e tre finali ad estrazione che verranno assegnati nell’ambito dell’ultima serata del Festival: una bicicletta a pedalata assistita, un fine settimana per due persone alle Terme di Stigliano ed una mountain bike.

Parte del ricavato della pesca verrà donata ai servizi sociali di Bracciano, che provvederà all’assegnazione di uno scooter elettrico per diversamente abili. Il programma: venerdì 19 luglio 2013 alle 21,30  Fulvio Tomaino, Luca Casagrande e Carlo Micheli. Sabato 20 luglio alle 21,30 “Nothing but the blues” e domenica 21 luglio, sempre alla stessa ora Stefano Carboni & The Brand New Band.