Elio E Le Storie Tese: musica e ironia stasera a Villa Ada

0
70

Dopo la trionfale partecipazione allo scorso Festival di Sanremo e la pubblicazione de “L'Album Biango”, il nono della loro carriera, Elio E Le Storie Tese sono partiti in tour in tutta Italia e questa sera faranno tappa a Roma, nella cornice di Villa Ada e per l'iniziativa “Villa Ada Incontra Il Mondo”. A partire dalle ore 22 il pubblico capitolino potrà assistere al concerto di una delle band italiane più amate e seguite dell'era recente, tra buona musica, divertenti sketch e lo spettacolo unico del sestetto milanese. Prezzo biglietti 18 Euro circa.

Marco Reda

 

 

È SUCCESSO OGGI...

corda impiccato genazzano suicidio

Orrore a Genazzano: si impicca all’albero del suo giardino

Attimi di terrore negli occhi di alcuni passanti. Un uomo, ancora vivo, penzolava impiccato a un albero. Immediatamente hanno chiamato il 112 e, miracolosamente, l'aspirante suicida è stato salvato. Lo scioccante episodio è accaduto...

Ss Lazio, sestina che profuma di Europa – LE PAGELLE

Vittoria in goleada per la Lazio di Simone Inzaghi che stende per 6-2 il Palermo e riconquista il quarto posto in classifica, momentaneamente occupato dall'Atalanta dopo il successo di ieri. Una vittoria mai in discussione...
videocamera furti borse cellulari alberghi roma

Il trucco per rubare borse e cellulari: videocamera svela come agivano

Operava negli alberghi del centro di Roma. Erano una vera e propria gang latino americana. Rubavano borse e oggetti di valore agli ospiti degli alberghi. E il modus operandi era sempre lo stesso. La...
roma san giovanni farmacia rapina tatuaggio

Rapina farmacia a San Giovanni: tradito da un tatuaggio

I carabinieri della stazione Roma San Giovanni hanno arrestato un romano cinquantenne ritenuto responsabile di aver commesso, lo scorso 8 marzo, una rapina a mano armata in una farmacia di via Corfinio, nel quartiere...
ladro di biciclette

Ottantenne muore in carcere: addio al ladro di biciclette

Era stato soprannominato il ladro di biciclette perché di due ruote, nel corso della sua vita, ne aveva rubate migliaia. Non per necessità. Né per indole da malfattore. Ma perché affetto da una forma...