Kennedy e la politica, la lezione di Veltroni all’Auditorium di Roma

0
95

A cinquanta anni dall’attentato di Dallas in cui perse la vita, la Fondazione Musica per Roma dedica cinque appuntamenti a John Fitzgerald Kennedy. Venerdì 22 novembre, in occasione della data esatta di questo triste anniversario, sarà Walter Veltroni ad aprire la serie “Lezioni di Kennedy” all’Auditorium Parco della Musica.

Si rifletterà sull’importanza politica della figura del senatore anticonformista che, scardinando i meccanismi e le consuetudini della vecchia politica, riuscì a bruciare le tappe fino alla Casa Bianca e si parlerà del suo stile e delle sue novità, di quel complesso di situazioni che lo hanno reso un personaggio capace di comunicare una rinnovata visione della società ad un mondo ancora ferito dalla seconda guerra mondiale.

La serie si articolerà poi in altri quattro appuntamenti. Durante i successivi incontri si vedrà come J.F. Kennedy sia riuscito a coinvolgere tutto l’immaginario della sua generazione. Mario Sesti e Antonio Monda l’8 gennaio parleranno, con l’ausilio di storiche immagini video, del tema “L’occhio che uccide: JFK, i media, il cinema”.

Al giornalista Furio Colombo il compito di approfondire l’argomento “Kennedy e la storia: la statura di un presidente”.

L’appuntamento successivo “John F.Kennedy: an American tragedy” sarà affidato allo scrittore-magistrato Giancarlo De Cataldo che indagherà su mezzo secolo di indagini sulla morte.

Per illustrare i rapporti tra l’era Kennedy e la musica Ernesto Assante e Gino Castaldo ripercorreranno la nascita dei nuovi movimenti che vennero alla luce durante i mesi della presidenza.

 

Location: Sala Petrassi, Auditorium Parco della Musica
Orario: 21.00
Data: venerdì 22 novembre 2013
Prezzo: 5 euro
Indirizzo: viale Pietro de Coubertin 30, Roma
Info: +39 06.80241281

 

 

RICEVI TUTTE LE NOTIZIE SUI PRINCIPALI EVENTI DI ROMA DIRETTAMENTE NELLA TUA EMAIL

[wpmlsubscribe list=”27″]