Da Gramellini ai Marlene Kuntz, i disegni di Cazzato in mostra a Roma

0
339

In quel preciso momento”. S’intitola così, come un libro di Dino Buzzati, la prima personale romana di Marco Cazzato, l’artista del “non detto”.

Torinese, classe 1975, vanta già un consistente carnet di collaborazioni: illustrazioni per le riviste Linus, Carta e Slowfood, il quotidiano Il Sole 24 Ore, gli editori Einaudi e Baldini Castoldi Dalai, copertine per album dei Marlene Kuntz, Mambassa e Luci della Centrale Elettrica, manifesti per Antonella Ruggiero & ConiglioViola, il Torino Film Festival 2011, la “Tosca” e “La Traviata” nella Stagione Lirica di Spoleto 2012/2013.

Cazzato è anche la mano illuminata che ogni domenica, da anni, interpreta con originalità la rubrica “Cuori allo Specchio” di Massimo Gramellini, su La Stampa. La galleria “Rosso20sette” ospita una splendida selezione di oltre 50 opere su carta e tela, di varie dimensioni, fra le numerose realizzate in quindici anni di attività, circa.

I suoi, sono mondi bizzarri, visionari, a metà fra il grottesco e il surreale, misteri sospesi che inceppano l’equilibrio delle cose. Arabeschi sghimbesci – in cui l’immaginario prende il sopravvento sulla realtà – dalle influenze più disparate: da Andrea Pazienza a David Lynch, da Pina Bausch ai Pink Floyd, da Amedeo Modigliani a Björk, da Edward Hopper a Kurt Vonnegut, da Italo Calvino a Lorenzo Mattotti.

Tutti i lavori esposti sono raccolti in un catalogo strepitoso, in tiratura limitata, con diverse copertine e un testo critico della museologa Serena Fumero. Imperdibile.

 

Location: Galleria Rosso20sette
Orario: mar – sab: 11.00 – 19.30; dom: 11.00 – 14.00; lunedì: riposo.
Data: dall’8 novembre al 4 dicembre 2013
Prezzo: ingresso libero
Indirizzo: vicolo del Governo Vecchio 8, Roma
Info: 06 68193237  –  www.rosso27.com

 

RICEVI TUTTE LE NOTIZIE SUI PRINCIPALI EVENTI DI ROMA DIRETTAMENTE NELLA TUA EMAIL

[wpmlsubscribe list=”27″]