Giornata della Memoria alla Casa del Cinema

0
61

In occasione della Giornata della Memoria, ricorrenza internazionale istituita per commemorare le vittime dell’Olocausto, prosegue la due giorni promossa dal Museo Ebraico e dall’assessorato alle attività culturali della Comunità Ebraica di Roma con la Cineteca Nazionale: “I film della memoria”.

Dopo le quattro pellicole di ieri sulle leggi razziali e la Shoah al Cinema Trevi, oggi, lunedì 27 gennaio, dalle 17, le proiezioni proseguono alla Casa del Cinema.

Si inizia col documentario “16 Ottobre 1943” di Ansano Giannarelli e prodotto da Marina Piperno: ispirato al racconto omonimo di Giacomo De Benedetti, è la densa, suggestiva rievocazione della ricattatoria raccolta di cinquanta kg d’oro del 26 settembre del ’43 di cui si parlava più sopra e della successiva razzìa, eseguita dalle SS nel ghetto di Roma.

A seguire, la proiezione de “Il giardino dei Finzi Contini” di Vittorio De Sica; considerata un’opera eccellente in tutto il mondo sin dalla sua uscita nelle sale, nel 1970, tratta dall’omonimo romanzo scritto da Giorgio Bassani (1962). Ferrara, anni ’30, la comoda vita di Micòl e di altri giovani borghesi della comunità ebraica si trasforma in tragedia a causa delle leggi razziali fasciste del 1938 e del successivo scoppio della II Guerra Mondiale. La proiezione del film verrà introdotta da Manuel De Sica, figlio del celebre regista ed autore della bella e melanconica colonna sonora.

Il Museo Ebraico di Roma ha dedicato una mostra al film esponendo per la prima volta i costumi del leggendario capolavoro (premio Oscar come miglior film straniero), le attrezzature originali, alcuni bozzetti dei costumi, i manifesti, le locandine, gli articoli dei giornali, le foto di scena e copie rare del libro di Bassani. L’esposizione è visitabile fino al 13 febbraio 2014 e oggi, in occasione del Giorno della Memoria, il museo resterà aperto fino alle 19.

 

RICEVI TUTTE LE NOTIZIE SUI PRINCIPALI EVENTI DI ROMA DIRETTAMENTE NELLA TUA EMAIL

[wpmlsubscribe list=”27″]