Torna a Nemi la sagra delle fragole

0
845

Torna un appuntamento imperdibile la Sagra delle fragole di Nemi, dal 27 maggio al 4 giugno, tra le più blasonate e conosciute sagre a livello internazionale.

 

Cittadina deliziosa dei Castelli Romani e soprattutto in estate meta ideale per trovare ristoro dall’afa capitolino da lunghissimo tempo ormai Nemi ha fatto delle fragole il suo vanto.

 

Il particolare microclima favorito dalla presenza dell’omonimo lago, insieme con la costanza degli abitanti che per secoli hanno cercato le piantine nel sottobosco per trapiantarle nei poderi terrazzati delle pendici del lago o sulle sponde del lago stesso, permettono una coltivazione rigogliosa.

 

E chi è ghiotto del frutto simbolo di Nemi e dell’estate, non può certo perdersi questo appuntamento unico.

Per non deludere le aspettative, l’edizione di quest’anno propone un cartellone ricco di appuntamenti che cerca di andare incontro a tutte le esigenze e i gusti dei tantissimi partecipanti tra i turisti, i visitatori, i numerosissimi castellani che affollano ogni anno il piccolo borgo, gli appassionati d’arte e di storia e ovviamente, i più piccoli.

 

Per citarne solo alcuni, sabato 27 maggio e domenica 4 giugno sono previsti tantissimi eventi, musica folcloristica, teatri in piazza distribuzione gratuita delle Fragole domenica 4 Giugno ore 18:00 e molto altro. Come ogni anno è stato organizzato un ricco programma piano di tradizione. Si parte sabato 27 maggio con il concorso “Balconi Fioriti” 2017 che premiai balconi più fioriti e colorati del comune di Nemi e poi alle ore 16 inizia la “BIARTEN” Biennale Internazionale d’Arte dei Castelli Romani. Due mesi di mostra d’arte contemporanea.  Si continua con tantissime iniziative passando per la festa della Repubblica Italiana del 2 giugno ospitando alle ore 10:30 il raduno dei  Bersaglieri dai comuni vicini  e della Fanfara. Si continua poi con altre molteplici iniziative fino al  4 di giugno con la giornata conclusiva che vede alle  ore 17 a Nemi nel Cuore del Lazio, Canti delle Fragolare, Stornelli Nemesi, Canzoni Romane, con i poeti Abbraccio in 8° Rima.

 

Per questa ultima giornata è previsto un evento importante che il Comune di Nemi annuncia con estrema soddisfazione. Credo che un comune come Nemi – ha dichiarato il sindaco Alberto Bertucci – può essere un esempio di forza e volontà. Un piccolo comune ma forte,  che ogni giorno fa i conti tra la bellezza del suo ambiente incontaminato e le sue problematiche. E’ per questo che abbiamo costruito questa sagra 2017 pensando ad una vera  raccolta fondi che consegneremo nell’ultima giornata al sindaco di Amatrice Sergio Pirozzi. Un gesto semplice che possa sensibilizzare tutti e dare come messaggio l’importanza per l’Italia dei piccoli e grandi comuni che fanno questo Paese Unico. E’ per questo – conclude Bertucci – abbiamo dedicato l’edizione ad Amatrice.

 

Seguirà la premiazione delle Fragolare con il Gioiello “Fragolina d’oro”.

Protagoniste indiscusse della Sagra saranno le ‘Fragolare’, che come ogni anno, sfileranno in corteo per il paese indossando l’antico costume della tradizione: gonna rossa, bustino nero, camicetta bianca e mandrucella di candido pizzo in testa. Per l’intera settimana i vicoli del paese si riempiranno di banchi dove verranno proposte le due varietà tipiche della zona, le fragoline e i fragoloni: dalle marmellate ai liquori, dallo spumante fragolino ai primi piatti come il riso alle fragole, il frutto simbolo di Nemi sarà esaltato in tutte le sue caratteristiche.

 

 

Il programma:

 

SABATO 27 MAGGIO

Inizio concorso “Balconi Fioriti” 2017: premio per i balconi più fioriti e colorati del comune di Nemi.

Ore 16:00 Inaugurazione BIARTEN – Biennale Internazionale d’Arte dei Castelli Romani. Due mesi di mostra d’arte contemporanea in Sala delle Armi, Palazzo Ruspoli.

Ore 18:00 Premio Nazionale di Poesia Diana Nemorensis.

VIII Edizione. A cura dell’Associazione Aeneas. Sala Minerva – Palazzo Ruspoli.

 

DOMENICA 28 MAGGIO

Nemi in Folk: Nemi incontra la regione Campania.

A cura di Terra Nemorense e Flauto Magico.

Ore 11:30 Accoglienza del gruppo Folk “Zompa Cardillo” di Montemarano presso l’aula consiliare del comune di Nemi.

Ore 12:15 sfilata musicale nel centro storico del Paese (verrà effettuata durante la giornata una raccolta fondi per la Proloco di Amatrice).

Ore 15:30 Passeggiata Musicale nel borgo con Visita guidata

a cura del’ Archeologa Sara Scarselletta e gruppo Terra Nemorense e gli ospiti di Montemarano.

Ore17:00 Inaugurazione della mostra fotografica “Nemi immagini della Sagra delle Fragole dal 1930 ad oggi”. Sala dei piccoli Comuni.

Ore17:00 Esibizione del Gruppo Folk di Montemarano Paese del Vino e della Tarantella. Festa Danzante nelle vie del Borgo ed in Piazza Umberto I

 

VENERDI 2 GIUGNO 

Festa della Repubblica Italiana

Ore 9:30 Apertura del Mercatino dell’artigianato e dell’arte del proprio ingegno.

Ore 10:30 Raduno dei Bersaglieri dai comuni vicini e della Fanfara.  Piazza Roma

Ore 11:00 Alzabandiera ed onori al gonfalone del Comune di Nemi.  Piazza Umberto I

Ore 11:10 Schieramento e partenza del corteo

Ore 11:20 Onori ai Caduti e deposizione della corona di alloro.

Ore 12:00 Performance della fanfara con brani musicali dei bersaglieri. Piazza Umberto I

Ore 17:00 Concerto della fanfara dei bersaglieri dell’ANB. Esecuzione di brani concertistici e storici.

 

SABATO 3 GIUGNO

Ore 10:30 – Apertura del Mercatino dell’artigianato e dell’arte del Proprio ingegno.

Ore 11:00 – Accoglienza del gruppo folkloristico Matrù di Amatrice – della Proloco e della protezione civile di Amatrice.

Ore 11:30 – Incontro istituzionale presso il Comune di Nemi.

Presentazione della raccolta fondi pro Amatrice, sigillo dei contenitori che si esporranno il 4 giugno

Ore 15:00 – Passeggiata Musicale nel borgo.

a cura di Terra Nemorense e l’archeologa Sara Scarselletta.

Ore 16:00 – Inaugurazione dell’Esposizione Foto del Gruppo Folkloristico Matrù e del territorio di Amatrice, all’interno della mostra sulla storia della sagra delle fragole. Sala dei Piccoli Comuni, Palazzo Ruspoli.

Ore 16:30 – Racconto di Amatrice attraverso il ballo il canto il suono.

Ore 21:00 – Italia in festa – Gran concerto di musica popolare con canti e danze dal nord al sud Italia.

 

DOMENICA 4 GIUGNO

Ore 9:30 Apertura del Mercatino dell’artigianato e dell’arte del Proprio ingegno.

Ore 10:45 Visita Guidata al Museo delle Navi Romane, a cura dell’ass. GALNA.

Ore 10:00 Santa Messa celebrata dal Vescovo Marcello Semeraro.

Ore 11:00 Inaugurazione della mostra e dell’arte della composizione dedicata ad Amatrice.

Ore 11:30 Sfilata delle splendide fragolare in costume tipico con partenza da Piazza Umberto I accompagnate dalla banda musicale Compatrum diretta dal maestro Emilio Bossone.

Ore 13:00 Saluto del sindaco di Nemi Alberto Bertucci e del Sindaco di Amatrice Sergio Pirozzi.

Ore 16:00 Sfilata delle splendide fragolare in costume tipico accompagnate dal gruppo folcloristico Terra Nemorense, Flauto Magico, RitmiRemì.

Ore 17:00 – Nemi nel Cuore del Lazio – Canti delle Fragolare – Stornelli Nemesi – Canzoni Romane – con i poeti Abbraccio in 8° Rima – I Danzatori e Suonatori di Amatrice e del Reatino.

Ore 18:00 – Saluto del Sindaco Alberto Bertucci e consegna del ricavato della raccolta fondi della giornata e della Lotteria al sindaco di Amatrice Sergio Pirozzi. Seguirà la premiazione delle Fragolare con il Gioiello “Fragolina d’oro”.

Ore 19:00 – Distribuzione gratuita elle fragole a tutti i presenti.

Ore 21:00 – Direttamente dal Bagaglio del Salone Margherita,

Grande Spettacolo di cabaret  con Mario Zamma  e il trio “I Quasi Fratelli”

LASCIA UN COMMENTO

È SUCCESSO OGGI...