Bellegra, due weekend con la sagra delle tacchie ai funghi porcini

0
438

Si svolge a Bellegra, “Città dei Panorami” a 815 metri d’altezza tra la Valle del Sacco e la Valle dell’Aniene in provincia di Roma, nei weekend di sabato 30 settembre e domenica 1 ottobre 2017; e sabato 7 e domenica 8 ottobre 2017 in piazza del Municipio, Piazza Giovanni Paolo II° e Piazza della Libertà, la undicesima edizione della “SAGRA DELLE TACCHIE AI FUNGHI PORCINI”, organizzata dalla Pro Loco di Bellegra, che celebra due prodotti gustosi e tipici della cucina e del territorio bellegrano.

Le tacchie, nella antica ricetta delle nonne bellegrane, sono un tipo di pasta fatta a mano con acqua, farina e uova, che una volta “ammassate” vengono tagliate a mano in maniera casuale ma sempre in modo da darle la tipica forma a rettangoli irregolari. L’abbinamento classico che da sempre è caratteristico della cucina bellegrana è con i saporiti funghi porcini di cui i numerosi boschi di Bellegra sono ricchi in questo periodo dell’anno.

Durante la Sagra è possibile pranzare e cenare presso gli stand gastronomici degustando un menù da 15 € che comprende un assaggio di pane e funghi porcini, un piatto di tacchie ai funghi porcini, un secondo di carne con funghi porcini, dolcetti tipici del paese, una bottiglina di vino o di acqua. Per i bambini è previsto un menù da 8 € con cotoletta, patatine e coca cola. Saranno presenti tre punti di distribuzione dei pasti dislocati in diverse zone del paese in modo da evitare spiacevoli file.

La Sagra delle Tacchie ai Funghi Porcini prevede per sabato 30 settembre dalle ore 11 l’allestimento del Mercatino di artigianato, oggettistica e prodotti tipici e il pranzo a base di tacchie e funghi porcini; mentre dalle ore 19 si potrà cenare presso gli stand gastronomici, allietati da spettacoli musicali. Domenica 1 ottobre la Sagra prevede l’apertura del mercatino di artigianato, oggettistica e prodotti tipici alle ore 10.30, e l’apertura degli stand gastronomici dalle ore 12. Nel pomeriggio ci sarà uno spettacolo folckloristico con balli e canzoni popolari.

Sabato 7 ottobre previsto sempre il Mercatino e pranzo e cena a base di tacchie e funghi porcini e in serata ci sarà “La Notte Bianca della Taranta” con musica e balli di pizzica lungo tutto il paese e con l’apertura serale delle attività commerciali del posto. Domenica 8 ottobre ancora Mercatino e pranzo a base di tacchie e funghi porcini mentre nel pomeriggio si svolgerà la quinta edizione del Corteo Storico “Gens Vitellia” con rappresentazioni in costumi tipici. Durante i giorni della sagra sarà presente un’area giochi per bambini con animazione e ci sarà la possibilità di visitare le suggestive Grotte dell’Arco e il Convento di San Francesco.

LASCIA UN COMMENTO

È SUCCESSO OGGI...

Tutto pronto per il Luna Park della Scienza

Il 23 settembre, all'interno del parco dell'Ex Cartiera Latina, in Via Appia Antica 42, dalle 15:00 alle 21:00, l'Associazione Frascati Scienza con la collaborazione dell'Assessorato alla Cultura e Politiche Giovanili della Regione Lazio, inaugurerà...

Atac, azienda garantisce funzionamento tornelli e Meb in metro

Atac garantirà tutti i servizi nelle stazioni metro, dalla manutenzione dei tornelli a quella delle emettitrici dei biglietti. L'azienda infatti è in costante contatto con i fornitori per individuare le soluzioni più efficaci per...

Roma, acciuffano il rapinatore localizzando lo smartphone

Ha scippato una ragazza in via Urbano II, impossessandosi della borsa e fuggendo a bordo di uno scooter. La giovane, nel tentativo di resistere, è stata trascinata in terra, riportando varie contusioni ed abrasioni, fortunatamente...

Pusher da “spiaggia” in manette: ecco cosa avevano inventato per vendere la droga

Un’indagine durata qualche settimana ha portato all’arresto, nel giro di 48 ore, di due spacciatori e alla denuncia di una terza persona ad opera della Polizia di Stato. Gli investigatori del commissariato Primavalle, nella zona...