Rosso Istanbul, l’amore secondo Ozpetek

Il regista presenta alla Feltrinelli il suo romanzo d'esordio

0
235

Un regista che vive a Roma decide di prendere un aereo per la città dov’è nato e cresciuto, Istanbul. Quel ritorno a casa scatena in lui ricordi che sembravano svaniti. Della madre, donna bellissima e malinconica. Del padre, misteriosamente scomparso per dieci anni. Della nonna, raffinata “principessa ottomana”. Delle zie zitelle coi loro giovani amanti. E di un amore perduto e mai dimenticato.

Tra caffè e hammam, tradimenti e storie irrisolte, il regista Ferzan Ozpetek mescola letteratura e vita vissuta nel suo romanzo d’esordio, “Rosso Istanbul” (Mondadori), che presenta il 6 novembre alle 18 alla Feltrinelli di via Appia Nuova a Roma insieme al giornalista e scrittore Ivan Cotroneo.

Autentica protagonista del racconto è Istanbul la rossa. Rossa come i melograni, come i vecchi tram, come certi tramonti sul Bosforo che mischiano lo scarlatto al blu, come lo smalto sulle unghie di una madre molto amata. Il romanzo del 54enne regista de “Le fate ignoranti” è una dichiarazione d’amore a questa città. Ma è anche un libro sull’amore. Che, nelle sue mille sfumature, non conosce età, paese, sesso o ragione. Che sceglie e basta.

Genere: romanzo
Prezzo listino: € 16,50
Editore: Mondadori
Data uscita: 05/11/2013
Pagine: 160

RICEVI TUTTE LE NOTIZIE SUI PRINCIPALI EVENTI DI ROMA DIRETTAMENTE NELLA TUA EMAIL

[wpmlsubscribe list=”27″]

 

È SUCCESSO OGGI...

Castelli Romani devastati dalle gelate, compromessi i raccolti della frutta. Bruciati ettari di vigneti

“Il bilancio dei danni è pesantissimo. Vigneti, piantagioni di kiwi, frutteti, ortaggi. Una vera e propria caporetto per la nostra agricoltura. E dire che non abbiamo ancora finito il monitoraggio sul territorio e i...

Pomezia, incendio nella sede comunale: indagini in corso

La sede comunale di piazza Indipendenza è stata oggetto la scorsa notte di un attentato incendiario al piano terra. Fortunatamente l’intervento delle forze dell’ordine è stato tempestivo e ha evitato danni gravi. “Un grave attentato...

Chiude la figlia in macchina e va a giocare alle slot machines

In preda alla febbre del gioco, ha preso l'auto della donna per cui lavora come badante, ha parcheggiato nei pressi di un bar di Villanova di Guidonia, chiuso la figlia di 7 anni in...

Presa a pugni dal compagno, si difende con un frigorifero

Un frigorifero dietro la porta e la chiamata al 112: così si è difesa dal suo aguzzino una donna di 46 anni che, in un anno e mezzo di convivenza, aveva già perdonato  il...

Vedono turisti con la maglia della Lazio e li aggrediscono: in manette ultras romanisti

Dalle prime ore di questa mattina, gli agenti della Polizia di Stato della Digos di Roma, stanno eseguendo delle misure cautelari a carico di esponenti ultras romanisti, indagati per l’aggressione in danno di alcuni...