“La lezione”, una professoressa a luci rosse in libreria

A caccia di studenti minorenni: arriva il romanzo della Nutting basato su una storia vera

0
512

Dopo aver scatenato in America un’ondata di polemiche arriva in libreria in Italia, edito da Einaudi, il crudo e provocatorio romanzo di Alissa Nutting, “La lezione”, basato sulla storia vera di Debra Lafave, professoressa di Tampa arrestata per aver avuto ripetuti rapporti sessuali con un ragazzino di 14 anni.

CULTO DEL CORPO – Celeste è una bellissima professoressa di inglese. Ha ventisette anni, insegna in una scuola media in Florida e ha un assoluto culto del corpo. Del proprio, che allena senza sosta in palestra, depila minuziosamente e leviga con ogni sorta di unguento.  E di quello dei suoi allievi quattordicenni.

MATRIMONIO – È sposata con un uomo ricco e prestante, ma non ne è innamorata. Il suo problema, però, non è quello. “A dire il vero, il mio problema con Ford è l’età. Come la maggior parte dei mariti delle donne che si sposano per denaro, anche il mio è troppo vecchio. Dal momento che io ho ventisei anni è vero che siamo quasi coetanei. Ma con i suoi trentuno anni, lui ha grosso modo diciassette anni in più rispetto alla fascia di età che mi interessa dal punto di vista sessuale”.

APPETITI – A Celeste non interessano i sentimenti. Il suo unico obiettivo è quello di soddisfare i propri appetiti sessuali. Cominciare la storia con il suo allievo Jack non è stato facilissimo, visto quanto lui era timido e cauto, poi però tutto è decollato. Se solo non si fosse messo di mezzo il padre di lui, erroneamente lusingato dalle assidue visite della professoressa. Comunque, per una predatrice come lei, è sempre necessario trovare ragazzi nuovi. Non c’è nulla che la possa fermare, nulla che la possa distogliere dal suo fine. Anche quando la situazione prende una piega drammatica.

 

Titolo: La lezione
Autore: Alissa Nutting
Prezzo listino: € 17,50
Editore: Einaudi
Data uscita: 04/02/2014
Pagine: 280

 

RICEVI TUTTE LE NOTIZIE SUI PRINCIPALI EVENTI DI ROMA DIRETTAMENTE NELLA TUA EMAIL

[wpmlsubscribe list=”27″]

È SUCCESSO OGGI...