Alan Friedman in cima alle classifiche con “Ammazziamo il Gattopardo”

0
310

Da quando è uscito, il 12 febbraio, è stabilmente ai primi posti delle classifiche di libri più venduti. Senza giri di parole né peli sulla lingua, ma con uno stile diretto ed efficace, svela perché l’Italia che negli anni Ottanta era la “quinta potenza economica del mondo” è poi precipitata nella crisi peggiore degli ultimi trent’anni. Stiamo parlando di “Ammazziamo il Gattopardo”, il nuovo libro edito da Rizzoli scritto da Alan Friedman.

I RETROSCENA – Il giornalista e conduttore televisivo americano torna a raccontare la realtà italiana, ricostruendo i retroscena dei giochi di potere, i piani politici, le forzature istituzionali che hanno portato il nostro Paese a un passo dall’abisso. Il tutto con incursioni dell’autore nella sua esperienza personale ricca di aneddoti e incontri con gli uomini che il potere lo hanno gestito fino a oggi.

LA VITA – Friedman, 57 anni, nato a New York, è stato corrispondente a Milano per il Financial Times dal 1983 al 1989, poi dal 1990 a New York, insignito per ben quattro volte del British Press Award, ha firmato inchieste sullo scandalo Iraq-gate e libri importanti come “Tutto in famiglia”, del 1988, sulla famiglia Agnelli. Nel 1995 ha condotto Money Line, la rubrica settimanale di Rai 3 e dal 1996, per quattro edizioni, il programma televisivo Maastricht Italia, sempre su Rai 3.

 

Titolo: Ammazziamo il Gattopardo
Autore: Alan Friedman
Prezzo listino: € 18,00
Editore: Rizzoli
Data uscita: 12/02/2014
Pagine: 300

 

RICEVI TUTTE LE NOTIZIE SUI PRINCIPALI EVENTI DI ROMA DIRETTAMENTE NELLA TUA EMAIL

[wpmlsubscribe list=”27″]