“Un passo indietro”, la mostra sul tempo di Cristiano Morbidelli

0
1575

Un passo indietro” è la nuova intrigante mostra di Cristiano Morbidelli, in esposizione fino al 13 aprile all’Ostello di Magliano Sabina.

Stefano, 45 anni, protagonista dei ritratti della mostra, lasciando il suo posto di lavoro in una carrozzeria ad Asti, ha iniziato il suo viaggio lungo l’Italia. In questi ultimi mesi, il suo singolare percorso, lo ha condotto nei pressi del lago di Bolsena.

BIOGRAFIA

Cristiano Morbidelli nasce a Viterbo nel 1982.
Grazie ad una grande passione, che gli viene trasmessa dal padre, avvia, dal 2007, la propria sperimentazione del mezzo fotografico.
Si laurea in Filologia moderna, indirizzo Scienze delle lettere e della comunicazione multimediale, con una tesi magistrale dal titolo “Usi e funzioni sociali dell’autoritratto fotografico: autofocus sul sé“. Con questo elaborato ha cercato di approfondire la diffusa necessità dell’uomo moderno di veicolare attraverso la fotografia la propria immagine. Tematiche affrontate anche al di fuori dell’ambito universitario in alcuni incontri organizzati da diverse associazioni fotografiche. Si dedica inizialmente al paesaggio per poi incontrare la fotografia di strada, sua grande passione. Questo passaggio avviene grazie a un regalo, un libro. Da qui la volontà di raccontare il quotidiano utilizzando la macchina fotografica.

Ha ricevuto pubblicazioni su riviste e fanzine online; ha allestito mostre personali e partecipato ad esposizioni collettive in Italia e all’estero.

• Finalista al Miami Street Photography Festival MSPF 2016
• Finalista al Photographic Festival ImagOrbetello 2016

LASCIA UN COMMENTO

È SUCCESSO OGGI...