“Real bodies”, corpi umani in mostra a Roma

Durante l'inaugurazione si esibiranno i “Wild Suspension Team”

0
923

Oltre 280.000 visitatori in sei mesi a Milano; oltre 200 vetrine di varie misure; 8 chilometri di teli scenici montati nelle sale; 2260 fari da teatro alimentati con oltre 20 chilometri di cavi elettrici; oltre 350 organi e 40 corpi umani interi, veri e plastinati. Sono i numeri da record di “Real Bodies, scopri il corpo umano”, la più imponente esposizione anatomica mai realizzata al mondo che dall’8 aprile si trasferisce nei 2.000 metri quadri di spazio espositivo al Guido Reni District di Roma, di fronte al museo Maxxi.

La novità è stata riservata in esclusiva per il pubblico laziale dalla società promoter Venice Exhibition srl che punterà sull’esibizione multipla del “Wild Suspension Team”, un gruppo di performer che mostrerà una tecnica antichissima che richiede una fortissima concentrazione e forza fisica per essere eseguita, perché mette alla prova la resistenza della pelle sostenendo con catene il peso corporeo di più soggetti coinvolti. Sospensioni multiple da Guinness dei Primati con ganci conficcati nella pelle per sorreggere attraverso la sola resistenza del derma il peso di più di un performer. Un inedito spettacolo da ammirare all’inaugurazione dell’esposizione.

Nel frattempo è già aperta la prevendita promozionale dei biglietti per l’edizione speciale progettata per Roma nel portale internet www.realbodies.it. La kermesse dell’anatomia umana dedicherà inoltre un’intera sezione a molte fra le più amate discipline sportive, ma anche ad altre specialità praticate da tanti romani nella loro quotidianità come il body building, le arti marziali, l’aerobica, la danza. Un focus particolare sarà inoltre riservato a pratiche sportive più recenti come la pole dance e il cross fit sempre più in voga nelle palestre. Il tutto per sottolineare l’importanza di mantenere il corpo in salute ed efficienza, esponendo i corpi degli atleti plastinati impegnati in gesti sportivi di molte specialità nella “Galleria degli Atleti”, una delle nove sezioni della mostra internazionale dal forte impatto visivo e dal grande dinamismo.

La mostra sarà dedicata a chi vuole capire e osservare da vicino come funziona la macchina meravigliosa del corpo umano. La caratteristica educational della mostra la rende molto adatta alle famiglie, ai professionisti in campo medico e sportivo. Scoprire come lavorano sottopelle le contrazioni antagoniste dei muscoli sfruttando la tensione dei tendini durante lo sforzo atletico estremo, osservare da vicino le differenze funzionali fra un ruolo sportivo ed un altro, analizzare l’anatomia dei possibili infortuni elaborando la prevenzione dall’usura che la specializzazione sportiva del corpo inevitabilmente comporta. Sono infatti alcune fra le molte finalità che si prefigge di evidenziare la mostra “Real Bodies, scopri il corpo umano” che nel contempo avrà l’importante funzione educativa di informare e istruire le nuove generazioni esortandole alla pratica sportiva per contrastare malattie endemiche delle società moderne come obesità, diabete, ipertensione.

LA MOSTRA