Lanuvio, torna il Festival dei Castelli Romani

0
97
 

Ritorna domenica 1 settembre  l’appuntamento con il Festival  dei Castelli Romani che, dopo la breve pausa di agosto, alza di nuovo il sipario in piazza Mazzini a Lanuvio. Sei i gruppi sul palco per l’ultima tappa delle preselezioni live della seconda edizione  del  concorso nazionale di musica d’autore, promosso e organizzato dalla Guaranà eventi di Francesca Cedroni. In scena  quindi alle 21.30 “Distillastorie” con l’inedito “Non rassegna azione”,  i “Verso” con “Ti odierò”, i “Lone” autori e interpreti dell’inedito “L’uomo davanti alla vita”, “La casa di Lia” con “Il giorno del santo nero”, i “Q-Artet” in scena con “Parigi brucia”  e per finire “Riccardo Bonino & Low Side Band” con “Border Line”.

Sottoposti come sempre al vaglio della giuria tecnica e di quella popolare saranno solo due i gruppi ammessi alla rosa dei dieci semifinalisti attesi ad Ariccia il prossimo 6 settembre,  che, intanto, vede tra i nomi certi Shany, Spazio Libero, Ipotesi,Litterio, Neuma , Radicasicula, Reesistenze e Luna di Traverso.

“Siamo molto soddisfatti – ha dichiarato l’organizzatrice Francesca Cedroni – dei risultati sino ad ora  ottenuti dalla nostra manifestazione, che certamente mira a premiare talento e qualità rimanendo fedele al principio di serietà con la quale è stata concepita. Ringrazio come sempre i Comuni che hanno ospitato la manifestazione, i  media partner , gli sponsor  ma soprattutto il pubblico che ci sostiene ogni volta con  tanto affetto ”. Special guest della serata di domenica Luca Guadagnini e i Vernice Band sul palco con l’ultimo singolo “L’importante è sognare”.