Renato Zero il trasversale torna al Palalottomatica di Roma

0
103

Non sono bastati un mese e 20 concerti nello stesso posto, il Palalottomatica, per contenere tutto l’affetto che Roma ha per uno dei suoi figli più illustri, Renato Zero. E così il tour dei record chiude dove aveva aperto lo scorso aprile, nel palasport all’Eur, che già aveva fatto registrare il tutto esaurito. Torna con gli ultimi 5 concerti (16, 18, 19, 21 e 22 dicembre) e uno spettacolo dall’imponente sforzo produttivo, che ha già fatto registrare nelle 48 date nei palasport di tutta Italia oltre 305.000 biglietti venduti.

Oltre 2 ore di musica,  una scenografia enorme e  un’orchestra di 34 elementi diretti dal maestro Renato Serio, più un corpo di ballo coreografato da Bill Goodson. Soprattutto tornano le canzoni del suo ultimo album “Amo”, uscito quest’anno in due capitoli, inframezzate dai lunghi e ormai celebri monologhi di Renato e dai grandi classici che i sorcini richiedono a gran voce. Soprattutto colpisce la trasversalità di Renato Zero, giunto ormai al grande traguardo di raccogliere quattro generazioni di fan. Nonne, mamme e bambini, tutti in fila per riascoltare “Amico”, “Il cielo”, “La favola mia” e “il Carrozzone”, ma prontissimi a cantare a memoria anche i brani più recenti di una carriera sterminata.

Renato accarezza virtualmente, e a volte anche letteralmente il suo pubblico, li sollecita su temi di attualità e racconta aneddoti divertenti dei suoi inizi o di una Roma che non c’è più. Si diverte un mondo, Renato, e non perde occasione per intervenire sulla situazione del nostro paese e sulle speranze per il futuro.

Recentemente, intervenendo alla presentazione del libro di Aldo Cazzullo, a Roma, ha detto:” Ci sono italiani che si siedono e non manifestano nessuna voglia di cambiare. Quello che raccomanderei a tutti è proprio questa volontà di inserirsi in un processo di ricostruzione, di sinergia. Ci manca l’aggregazione, la capacità di stare insieme. Soprattutto i giovani cerchino di non perdersi di vista perché sono loro la ragione sociale del nostro futuro”.

Gli ultimi 5 concerti a Roma sono una sorta di ritorno a casa, al quale seguirà una breve pausa e un’appendice del tour nel 2014: a Brescia il primo febbraio (Fiera), il 4 a Milano (Mediolanum Forum), il 7 a Bologna (Unipol Arena), il 10 a Firenze (Nelson Mandela Forum) e il 15 febbraio a Livorno (Modigliani Forum).

 

Location: Palalottomatica
Orario: 21.00
Data: 16, 18, 19, 21 e 22 dicembre 2013
Prezzo: da 34 euro
Indirizzo: piazzale dello Sport 1, Roma
Info: 06.540901

 

RICEVI TUTTE LE NOTIZIE SUI PRINCIPALI EVENTI DI ROMA DIRETTAMENTE NELLA TUA EMAIL

[wpmlsubscribe list=”27″]